Apple TV Plus, il servizio di streaming del gigante di Cupertino, ha aperto i battenti lo scorso 1° novembre, e c’è da dire che — a fronte di investimenti pubblicitari importanti (si parla di 40.3 milioni di dollari solo per i mesi di settembre e ottobre) — allo stato attuale non sembra che le sue nuove serie stiano avendo un successo clamoroso.

Un’analisi incentrata sul mercato americano (i dati sono stati forniti da Parrot Analytics) indicano che la richiesta verso i nuovi show della celebre mela è stata alquanto modesta. Il servizio ha analizzato i numeri nelle 24 ore successive al debutto della piattaforma, avvenuto venerdì, e li ha paragonati a quelli ottenuti — sempre nelle prime 24 ore — dagli altri titoli che hanno debuttato quest’anno (tutti i grafici sono disponibili qui)

“See” è la serie che ha avuto più richieste

Ebbene, quello che emerge è che l’unico prodotto ad avvicinarsi alla ‘top 20’ è stato See, che vede come protagonista Jason Momoa, mentre The Morning Show è risultato essere il fanalino di coda. Almeno per adesso.

The Morning Show, che vede come protagonisti Steve Carrell, Jennifer Aniston, e Reese Witherspoon ha avuto un costo di 15 milioni di dollari per episodio, ed è stata rinnovata ben prima del suo debutto. Ovviamente ci si aspetta che, a mano a mano che saranno disponibili più episodi e che il passaparola prenda il via, la situazione muti. Tuttavia, l’analisi in questione rivela che — forse — Apple dovrà quantomeno avere un po’ di pazienza.

Bisogna inoltre ricordare che sebbene altri servizi di streaming (come Netflix) abbiano il vantaggio di poter lanciare le loro nuove serie attraverso piattaforme già ben posizionate, nessuna di queste può comunque raggiungere la capacità che ha Apple: i contenuti di Apple TV Plus sono disponibili in 100 paesi, per 2 miliardi di persone attraverso 4 miliardi di device. Pertanto, data tale capacità, è logico pensare che la situazione fino qui documentata possa prendere tutt’altra piega.

Che ne pensate di questa notizia? Lasciate un commento!

Fonte: Variety

Consigliati dalla redazione