Black Summer, la serie thriller ambientata dopo un’apocalisse zombie, ha ottenuto da Netflix il rinnovo per una seconda stagione che sarà composta da otto episodi.
Le riprese inizieranno nel 2020 ad Alberta, in Canada, e Jamie King ritornerà nel cast e sarà coinvolta come produttrice.
Tra gli interpreti ci saranno anche Justin Chu Cary e Christine Lee.

La serie è stata creata da Karl Schaefer e John Hyams, che sarà anche coinvolto come showrunner della seconda stagione. I due saranno coinvolti come autori e produttori in collaborazione con Abram Cox, ricreando il team che ha lavorato per cinque stagioni a Z Nation.

Al centro della trama ci sono i sopravvissuti a un evento che li obbliga a lottare contro gli zombie pur di raggiungere una zona militare sicura.
King ha il ruolo di Rose, una madre che viene separata dalla figlia durante il viaggio e non si fermerà di fronte a nulla pur di ritrovarla, unendo le forze anche con un gruppo di rifugiati.

Che ne pensate del rinnovo di Black Summer? Lasciate un commento!

Fonte: Variety