The CW sta ormai scaldando i motori in vista di Crisi sulle Terre Infinite, il crossover più ambizioso della storia della televisione che debutterà negli Stati Uniti tra due settimane, e comincia rilasciando le descrizioni ufficiali dei primi tre dei cinque episodi dell’evento, che saranno seguiti a gennaio dalle puntate di Arrow e Legends of Tomorrow e le immagini promozionali di Supergirl e Batwoman, che rivelano interessanti retroscena rimasti fino ad ora segreti, oltre ai primi teaser.

CORRELATO – Crisi sulle Terre Infinite: il recap dei 12 numeri della miniserie a fumetti

Qui di seguito le descrizioni ufficiali dei primi tre episodi:

Supergirl: Crisi sulle Terre Infinite I

L’INIZIO DELL’EPICO CROSSOVER CRISI SULLE TERRE INFINITE – The Monitor (la guest star LaMonica Garrett) manda Harbinger (la guest star Audrey Marie Anderson) a riunire i più grandi eroi della terra – Supergirl (Melissa Benoist), The Flash (guest star Grant Gustin), Green Arrow (guest star Stephen Amell), Batwoman (guest star Ruby Rose), White Canary (guest star Caity Lotz), The Atom (guest star Brandon Routh) e Superman (guest star Tyler Hoechlin) in preparazione per l’imminente Crisi. Con i loro mondi in pericolo, i supereroi si preparano per la battaglia mentre J’onn (David Harewood) e Alex (Chyler Leigh) reclutano Lena (Katie McGrath) perché gli aiuti a salvare gli abitanti di Terra-38.

Batwoman: Crisi sulle Terre Infinite II

IL VERO CLARK KENT POTREBBE CORTESEMENTE ALZARSI IN PIEDI? LA SECONDA PARTE DI CRISI SULLE TERRE INFINITE CONTINUA CON LE GUEST STAR TOM WELLING, ERICA DURANCE E KEVIN CONROY – Il gruppo usa un’invenzione di Ray (la guest star Brandon Routh) per rintracciare nuove reclute affinché aiutino a salvare l’universo. The Monitor (la guest star LaMonica Garrett) manda Iris (la guest star Candice Patton), Clark (la guest star Tyler Hoechlin) e Lois (la guest star Elizabeth Tulloch) alla ricerca di un misterioso Kryptoniano, mentre Kate (Ruby Rose) e Kara (la guest star Melissa Benoist) si mettono sulle tracce di Bruce Wayne (la guest star Kevin Conroy). In aggiunta, Mia (la guest star Katherine McNamara) sfida Sara (la guest star Caity Lotz), Rory (guest star Dominic Purcell) scopre di avere un talento nascosto e Lex Luthor (guest star Jon Cryer) fa il suo ritorno.

The Flash: Crisi sulle Terre Infinite III

BLACK LIGHTNING SI UNISCE ALL’ARROWVERSE NEL TERZO CAPITOLO DEL CROSSOVER – Pariah (Tom Cavanagh) recluta Black Lightning (la guest star Cress Williams) per aiutarlo a fermare Anti-Monitor (la guest star LaMonica Garrett) dopo che Flash-90 (la guest star John Wesley Shipp) racconta cosa ha imparato dalla sua battaglia in ‘Elseworlds.’ Con l’aiuto di Black Lightning, Barry (Grant Gustin), Cisco (Carlos Valdes) e Killer Frost (Danielle Panabaker) ideano un piano che potrebbe salvarli tutti. Nel frattempo, Iris (Candice Patton) ha una conversazione a cuore aperto con Ryan Choi (la guest star Osric Chau), mentre Oliver (la guest star Stephen Amell) e Diggle (guest star David Ramsey) ritornano in uno dei loro luoghi familiari preferiti.

Tra le immagini promozionali rilasciate per il crossover, le informazioni più interessanti ci arrivano da quelle del secondo episodio. In seguito all’annuncio che Brandon Routh avrebbe indossato i panni di Superman di Kingdom Come, i fan si sono chiesti quanto della trama di questa miniserie sarebbe entrata nel crossover, una risposta che troviamo parzialmente inserita in una delle immagini promozionali in cui si vede l’attore, nel ruolo di Clark Kent, con alle spalle una prima pagina del Daily Planet incorniciata in cui viene descritto l’attacco chimico ad opera di Joker contro gli impiegati del giornale in cui hanno perso la vita molti innocenti. La foto che accompagna l’articolo, che mostra il grattacielo del quotidiano per come è rappresentato nel fumetto del 1996, è attribuita a Alex Ross, l’artista che assieme a Mark Waid ha creato il fumetto e che è a sua volta indicato come firma del pezzo in questione.

Tra le altre immagini rilasciate, si vede anche Kevin Conroy, noto per aver prestato la voce a Batman in moltissime occasioni tra serie animate e videogiochi, che indossa una sorta di esoscheletro, indizio indiscutibile che l’interprete avrà il ruolo del Batman di Kingdom Come per il crossover.

Nella miniserie a fumetti di Kingdom Come, Superman ritorna dall’esilio auto-imposto in seguito all’attentato di Joker al Daily Planet, in cui ha perso la vita anche Lois Lane, e dopo che Joker è stato ucciso da Magog, dando vita ad un periodo di anarchia tra eroi e metaumani al quale l’uomo d’acciaio decide di mettere un freno creando una nuova Justice League ed imprigionando tutti coloro che non combattono secondo le sue regole. La situazione si complica quando Lex Luthor ed il suo gruppo di super cattivi e Batman, con alcuni eroi ribelli, uniscono le forze per uccidere Superman, usando come arma Shazam che ha subito un lavaggio del cervello. Come si scoprirà poi più avanti, Batman aveva solo finto di tradire Superman per scoprire i piani di Lex.

Quella di Kingdom Come è sicuramente una delle versioni più famose dei fumetti di un Batman in età avanzata, con il corpo che porta dolorosamente i segni delle lunghe battaglie, apprezzatissima dal pubblico per come riuscì a riunire due personaggi così amati e con il corpo e l’anima segnati da tante tragedie. In un contesto come quello di Crisi sulle Terre Infinite, è plausibile che gli autori abbiano giocato proprio sulla necessità degli eroi coinvolti di unire le forze per una causa comune per fondere in maniera convincente le trame delle due diverse serie a fumetti.

Considerato come nella descrizione della seconda parte del crossover venga poi rivelato come Kate (Batwoman) e Kara (Supergirl) si metteranno alla ricerca dello scomparso Bruce Wayne, che nello show di Batwoman sappiamo aver lasciato Gotham da tre anni senza lasciare taccia di sé, per chiederne probabilmente l’aiuto, sarà interessante capire se nella loro ricerca il Bruce in cui le due finiranno per imbattersi sarà proprio quello interpretato da Conroy.

Il crossover Crisi sulle Terre Infinite andrà in onda negli Stati Uniti in 5 serate, la prima delle quali sarà l’episodio di Supergirldomenica 8 dicembre, seguito da quello di Batwomanlunedì 9 dicembre e da quello di The Flashmartedì 10 dicembre. Dopo questi primi 3 episodi, il crossover andrà in pausa per le vacanze natalizie e riprenderà e si concluderà con l’episodio di Arrow, seguito da quello speciale di Legends of Tomorrow (speciale perché non dovrà essere inserito nella conta totale delle puntate di questa 5^ stagione), martedì 14 gennaio 2020, sempre su The CW.