Questa mattina vi abbiamo annunciato che la serie de Il Signore degli Anelli è stata già rinnovata da Amazon per una seconda stagione, ma sappiate che questo non velocizzerà i tempi di produzione.

Notizia riportata da Deadline conferma che la suddetta dovrà osservare un periodo di pausa dopo la conclusione delle riprese dei primi due episodi. Subito dopo, infatti, il set rimarrà vuoto per circa 4 o 5 mesi così da permettere al team degli sceneggiatori della serie, guidato dagli showrunner e dai produttori esecutivi J.D. Payne e Patrick McKay, di avere il tempo necessario per mappare e scrivere la maggior parte delle sceneggiature della seconda stagione.

Fare una pausa dopo il primo o il secondo episodio corrisponde a una pratica ‘standard’ per serie che hanno ricevuto l’ordine direttamente per la stagione completa, dato che permette ai produttori e ai dirigenti di poter valutare le riprese proprio come farebbero con un episodio pilota. Inoltre, tale pausa permetterà allo show di avere anche le sceneggiature della seconda stagione, fatto che potrebbe permettere di girarne una parte in concomitanza con la prima. O addirittura girarla interamente, così da realizzare il primo e il secondo capitolo in “back-to-back”.

IL SIGNORE DEGLI ANELLI: I DETTAGLI SULLA SERIE

Le riprese della prima delle previste cinque stagioni (più un potenziale spinoff) inizieranno quest’anno e si svolgeranno, come accennato, in Nuova Zelanda, in teatro di posa ad Auckland (presso i Kumeu Film Studios), oltre che in una gran varietà di location. La serie andrà in onda nel 2020, o forse addirittura nel 2021, su Amazon Prime Video.

Gli sceneggiatori saranno JD Payne Patrick McKay (Jungle Cruise), con il coinvolgimento di Bryan Cogman (Game of Thrones), Gennifer Hutchison (Breaking Bad), Jason Cahill (I Soprano), Justin Doble (Stranger Things). Tra i produttori vi saranno Lindsey Weber, Bruce Richmond, Gene Kelly, Sharon Tal Yguado, Ron Ames, Helen Shang e Glenise Mullins.

Nel team vi saranno poi la costumista Kate Hawley, lo scenografo Rick Heinrichs, Tom Shippey (esperto del mondo di J.R.R. Tolkien), il supervisore degli effetti visivi Jason Smith e l’illustratore e concept artist John Howe. Nel cast della serie sono confermati Will Poulter e Markella Kavenagh.

J.A. Bayona sarà il regista dei primi due episodi.

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Fonte: Deadline