The Mandalorian ha debuttato sulla neonata piattaforma Disney+, appena lanciata negli Stati Uniti, e gli spettatori hanno potuto vedere il primo episodio della prima serie live action di Star Wars. Ecco un breve riassunto (quindi con SPOILER) di quel che è successo in questi primi quaranta minuti di The Mandalorian.

La serie inizia con il protagonista che arriva con la sua nave Razor Crest su un pianeta ghiacciato. In un bar, due persone stanno minacciando un alieno di nome Mytrhol, ma vengono immediatamente distratte all’arrivo del mandaloriano (Pedro Pascal). In un’atmosfera che già ha molto del western, si scatena un breve scontro con il nuovo arrivato, in cui i due hanno la peggio. Si scopre però che il protagonista, un cacciatore di taglie, è arrivato sul posto proprio per cercare l’alieno minacciato dai due fino a poco prima. Il mandaloriano quindi lo ammanetta e lo trascina fuori. Un passaggio con uno speeder trasporta entrambi vicino alla nave. Il pilota dello speeder, poco prima di andarsene, avverte i due di stare attenti al ghiaccio, dal quale poco dopo in effetti esce una creatura mostruosa. Lo speeder è tirato a fondo, e poco dopo il mostro concentra la sua attenzione sulla nave. Il mandaloriano riesce tuttavia a rispondere all’attacco della creatura con la propria arma, ed è così libero di lasciare il pianeta.

Sulla nave, Mytrhol cerca di accattivarsi le simpatie del cacciatore di taglie, ma questo non gli risponde. L’alieno finisce per girovagare per la nave (ed è praticamente la prima volta che vediamo una toilette nella saga), finché si imbatte in una collezione di prede come lui congelate nella grafite. Poco dopo fa la stessa fine. Il protagonista arriva quindi su un altro pianeta, pronto a fare la propria consegna. Entra in un altro locale e qui incontra Greef Carga (Carl Weathers), l’uomo al quale si rivolge per riscuotere e per trovare nuovi incarichi. L’uomo prova a pagarlo con crediti imperiali, ma lui ribatte che ormai che l’Impero è caduto non valgono nulla. È Greef stesso a indirizzarlo poi verso un altro incarico, più diretto e diverso dal solito, ma anche molto più redditizio.

Il protagonista si trova così faccia a faccia con il misterioso cliente (Werner Herzog), che vediamo circondato da stormtrooper al suo servizio. Con lui c’è anche un altro personaggio, il dr. Pershing. Dopo qualche incomprensione iniziale, al mandaloriano viene chiesto di rintracciare una preda di qualche tipo e di portarla se possibile ancora viva. L’unica informazione che gli viene data è che ha cinquant’anni. Poco prima di partire, il mandaloriano raggiunge un’altra persona proveniente dal suo mondo. Si tratta di un’esperta di armature che lavora una barra di acciaio Beskar fino a trarne una protezione per la spalla. Qui si scopre in una serie di brevi flashback che il mandaloriano era una volta un orfano, sfuggito alla distruzione del proprio villaggio durante la guerra.

Il protagonista giunge con la sua nave su un pianeta desertico, diretto al luogo in cui dovrebbe trovarsi il suo obiettivo. È subito attaccato da una creatura, un Blurrg, e salvato da uno Ugnaught (Nick Nolte). Quest’ultimo gli offre aiuto, ma prima di essere condotto alla sua destinazione il protagonista deve imparare a cavalcare uno dei Blurrg. Dopo alcune difficoltà, e dopo aver rifiutato di togliersi l’elmo, riesce a farcela. A quel punto di due possono viaggiare fino alla destinazione in cui si trova la misteriosa preda, e qui il mandaloriano prosegue la sua missione da solo. Scopre tuttavia che il droide cacciatore IG-11 (Taika Waititi) è già sul posto. Dopo aver discusso un po’, i due si accordano per dividere la taglia.

Inizia uno scontro con le guardie che si trovano sul posto. I due sono in netto svantaggio, e in più momenti dello scontro il droide propone di autodistruggersi. Il mandaloriano riesce tuttavia a dissuaderlo e, con abilità, alla fine i due vincono lo scontro e eliminano i loro avversari. Infine riescono ad entrare nel luogo in cui dovevano fare irruzione, e qui scoprono che la loro preda appare in effetti molto più giovane di quel che è. Si tratta di una versione “neonata” di una creatura che appartiene alla stessa specie di Yoda. IG-11 prova ad uccidere la creatura, ma il mandaloriano lo distrugge prima che possa sparare.

CORRELATO A THE MANDALORIAN RIASSUNTO

Fonte: colliderEW

Consigliati dalla redazione