Il primo episodio di The Mandalorian ha lasciato gli spettatori con molte domande a cui rispondere. Una di queste è l’identità e l’obiettivo delle persone dietro l’incarico assegnato al protagonista. Si tratta del cliente, personaggio interpretato da Werner Herzog, e del suo assistente, il dr. Pershing (Omid Abtahi). E a proposito di quest’ultimo, un attento utente su Twitter ha notato un dettaglio che svela qualcosa del suo passato e potrebbe anticipare qualcosa sul futuro della trama dello show.

Nell’immagine ufficiale diffusa si nota sulla sua uniforme il simbolo degli schiavi, utilizzato sul pianeta Kamino in Episodio II per segnalare tutti i cloni. Potrebbe essere un indizio che svela l’obiettivo delle ricerche che, presumibilmente, il personaggio vorrebbe condurre sul “Baby Yoda” rinvenuto alla fine dell’episodio. Il personaggio è in particolare interessato ad avere la creatura ancora in vita, mentre per il suo socio la cosa sembra non fare troppa differenza.

CORRELATO A THE MANDALORIAN

La serie, che porta la firma di Jon Favreau, ha come protagonista Pedro Pascal, ed è ambientata dopo la caduta dell’Impero e prima dell’ascesa del Primo Ordine. Al centro della trama c’è un pistolero solitario che raggiunge gli angoli più remoti della galassia, distanti dal controllo della Nuova Repubblica. Nel cast anche Nick Nolte, Gina Carano, Giancarlo Esposito, Emily Swallow, Carl Weathers, Omid Abtahi e Werner Herzog. Taika Waititi doppia il robot IG-11.

I registi della prima stagione sono Dave Filoni (Star Wars: The Clone WarsStar Wars Rebels), che si occuperà del primo episodio, Deborah Chow (Jessica Jones), Rick Famuyiwa (Dope), Bryce Dallas Howard (Solemates) e Taika Waititi (Thor: Ragnarok).

Trovate tutte le informazioni sulla serie nella nostra scheda.

Fonte: SF

Consigliati dalla redazione