In un’intervista rilasciata a Entertainment Weekly Jon Bernthal ha parlato della sua esperienza in The Many Saints of Newark, il film prequel de I Soprano, la storica serie HBO. Il popolare attore ha indicato proprio ne I Soprano una delle ragioni principali che lo hanno portato a decidere di diventare un attore e si è detto grato dell’opportunità di poter omaggiare attraverso il film la memoria di James Gandolfini, scomparso nel 2013.

“È stato veramente elettrizzante”, ha affermato Bernthal. “Una delle cose migliori del lavorare su quel progetto è stata la possibilità di rivisitsre la serie. Quella serie era tutto per me. Era al suo apice quando ho deciso di diventare un attore e di studiare recitazione. È il mio show preferito di tutti i tempi.”

“Sono estremamente grato della possibilità di averlo fatto insieme a Mikey Gandolfini, [dell’aver condiviso] il suo viaggio personale, quello che significa per lui e per suo padre. Penso sia un ragazzo fantastico e un fantastico attore. Suo padre è uno dei più grandi artisti di tutti i tempi, e far parte di questa omaggio a lui è veramente bello. È iconico, non riesco a esprimere quanto sia grato del fatto di farne parte. Vedi, stiamo parlando de I Soprano.”

 

Leggi anche:

 

Condividete l’entusiasmo di Jon Bernthal riguardo The Many Saints of Newark? Ditecelo nei commenti.

 

Fonte: Entertainment Weekly

 

Consigliati dalla redazione