L’anno sta per concludersi, ed è tempo di bilanci anche per il piccolo schermo.

Uno dei primi a giungere in ordine di tempo riguarda le serie in streaming e, in particolare, quella che si è aggiudicata il podio tra le più popolari. Stiamo parlando di Lucifer, la serie con Tom Ellis tratta dal fumetto della DC/Vertigo che, dopo la cancellazione di Fox, è poi giunta su Netflix.

Secondo un’analisi pubblicata da TV Time, Netflix ha piazzato nella suddetta classifica — che tiene conto dei prodotti originali più visti — 19 serie su 20 (la The Handmaid’s Tale di Hulu è stata l’unica a fare breccia aggiudicandosi la sesta posizione). La vetta, come anticipato, è stata presa da Lucifer, mentre il secondo posto è stato assegnato a Stranger Things. Tra le altre posizioni troviamo diversi altri prodotti provenienti dai fumetti, come The Umbrella Academy e Le terrificanti avventure di Sabrina.

La quinta stagione di Lucifer sarà composta da sedici episodi: si tratta di un incremento non da poco, considerato che la quarta era stata composta da dieci, e che per la quinta ci si attendeva un numero di puntate simile, se non inferiore. La stagione arriverà su Netflix divisa in due parti da otto episodi ciascuna.

Nella suddetta ci sarà spazio anche per un’intera puntata in stile musical. L’episodio sarà interamente in bianco e nero e sarà ambientato in un universo alternativo degli anni ’40 nel quale Lucifer (Ellis) canterà canzoni dell’epoca.

Che ne pensate di questo traguardo raggiunto dalla serie con Tom Ellis? Lasciate un commento!

Via CB