The Good Doctor, la serie della ABC con protagonista il talentuoso Freddie Highmore nel ruolo del dottor Shaun Murphy, un aspirante giovane medico affetto da autismo e dalla sindrome dell’idiota sapiente che combatte ogni giorno con le difficoltà della difficile professione che ha scelto e con gli ulteriori ostacoli posti dal suo disturbo, remake di uno show coreano prodotto da Daniel Dae Kim ed affidato alle sapienti mani di David Shore (House), pur avendo subito un calo di ascolti rispetto alla prima esplosiva, stagione, continua ad essere uno degli show più solidi tra quelli trasmessi dai broadcaster americani, grazie soprattutto alle interpretazione degli attori che fanno parte del suo brillante cast ed a storyline intense e spesso commoventi.

Ma quali sono i migliori 10 episodi dello show fino ad ora trasmessi? Ecco la nostra lista!

CORRELATO – The Good Doctor: 10 curiosità sulla serie con protagonista Freddie Highmore

1. The Good Doctor 2×18 “Trampoline”
Il finale della seconda stagione rappresenta probabilmente uno dei momenti emotivamente più difficili della vita e della carriera di Shaun per cui la routine e le abitudini sono importantissime e che si trova invece licenziato dal dottor Han (Daniel Dae Kim) e nella necessità di trovare un nuovo lavoro. Dopo essere stato coinvolto in una rissa in un bar, Shaun viene ricoverato assieme al suo aggressore al St. Bonaventure Hospital dove tutti suoi colleghi si schierano in sua difesa e contro il licenziamento, compreso il severo dottor Andrews che finirà per cacciare a sua volta Han e salvare così la carriera del dottor Murphy. Questo è anche l’episodio in cui comincia la relazione del protagonista con la patologa Carly Lever (Jasika Nicole). Trampoline è letteralmente una montagna russa di emozioni per il fragile protagonista, che dalla disperazione iniziale, che cerca faticosamente ed inutilmente di contenere, passa ad uno stato di pura gioia per essere riuscito a trovare il coraggio di chiedere alla sua collega un appuntamento.

2. The Good Doctor 1×18 More
The Good Doctor è una serie che dà il meglio di sé ogni volta che le fragili emozioni del suo protagonista, che a causa della sua condizione non riesce a gestirle come le altre persone, si trova a dover affrontare momenti particolarmente difficili e quale miglior esempio se non la terribile diagnosi ricevuta dal dottor Aaron Glassman di un tumore al cervello che condanna a morte? More è un episodio in cui Richard Schiff e Freddie Highmore brillano per la loro interpretazione, con il primo costretto non solo ad affrontare la sua mortalità, ma anche la reazione di una delle persone che gli è più vicine, che lui ama come un figlio e che rifiuta categoricamente di accettare la sua disastrosa diagnosi. Alla fine Shaun dimostrerà di aver avuto ragione, quando si scoprirà che il tumore del Glassman gli dà una speranza di vita e che la sua non è una condanna una morte, ma come sempre, quello che davvero fa la differenza nell’episodio saranno le emozioni veicolate dalle incredibili performance dei due attori e da una puntata che si concluderà con Shaun che abbraccerà Aaron, reazione particolarmente inaspettata per lui e gli dirà di volergli bene, nonostante prenda la difficile decisione di confessare al dottor Andrews un errore commesso in sala operatoria che potrebbe mettere a rischio sia la sua che la carriera del dottor Glassman.

3. The Good  Doctor 3×10 Friends and Family
Il finale di metà della terza stagione di The Good Doctor è un’autentica bomba di emozioni: consigliato dal dottor Glassman, che lo accompagnerà assieme a Lea (Paige Spara), Shaun torna infatti a casa per parlare con il padre (Michael Trucco) sul suo letto di morte e cercare di affrontare per un’ultima volta l’uomo che ritiene responsabile della morte del suo amatissimo fratello Steve. Dopo essere riuscito a dirgli tutto quello che pensa di lui, a rinfacciargli i suoi abusi, la sua indifferenza e la sua incapacità di amarlo per quello che è, Shaun finirà per decidere di tornare a parlargli e, in una scena davvero commovente, gli perdonerà tutti gli errori del passato. Sorprendentemente, l’uomo che ha abusato di lui per una vita, perderà anche quest’ultima occasione di provare ad essere un genitore decente e accuserà il figlio di essere un debole, nonché il vero responsabile della morte dell’unico figlio che abbia mai davvero amato. Le conseguenze emotive di questo attacco saranno davvero devastanti per il protagonista della serie e promettono anche di mettere in discussione la sua relazione con Carly, con cui da tempo fatica a ritagliarsi un po’ di intimità, soprattutto a causa della presenza di Lea.

4. The Good Doctor 2×11 Quarantine Part 1
Il finale di metà della seconda stagione della serie è il primo episodio in cui gli autori mostrano i devastanti effetti della condizione di Shaun che, nel mezzo della gestione di una difficilissima crisi scatenata da un virus proveniente dalla Malesia, mettono letteralmente al tappeto il giovane medico, impedendogli di compiere il proprio lavoro in un momento in cui la sua presenza è necessaria ai suoi colleghi, chiusi con lui all’interno del Pronto Soccorso isolato dal resto dell’ospedale per via del possibile espandersi di un contagio, che colpisce anche la dottoressa Lim (Christina Chang) mettendola in pericolo di vita. Questa grave crisi, che lo stesso Shaun analizzerà una volta che sarà tornato in sé, con la stessa fredda meticolosità che riserva ad ogni cosa nella sua vita, introduce in un certo senso il successivo arrivo del dottor Jackson Han, il nuovo primario, che fin dall’inizio ostacolerà il giovane medico, mostrando di non credere in alcun modo che la sua condizione possa renderlo in futuro un buon dottore. La puntata in sé, segna una delle migliori interpretazioni di Highmore, in un’escalation che culmina nella potente scena finale e che permette al pubblico di immaginare cosa possa significare per una persona come Shaun affrontare insormontabili difficoltà quotidiane che per il resto del mondo sono insignificanti fastidi.

5. The Good Doctor 2×17 Breakdown
La commissione medica raggiunge un compromesso e, dopo gli eventi di Quarantine, permette a Shaun di continuare a lavorare nonostante la sua crisi, ma la sua vita presso il St. Bonaventure Hospital è completamente cambiata dall’arrivo del dottor Han, che non solo lo ha ormai relegato in patologia, dove conosce e collabora in perfetta armonia con Carly, ma lo tiene lontano dalla sala operatoria, impedendogli di prendere in mano un bisturi. Quando però Shaun viene chiamato per un consulto dal dottor Melendez (Nicholas Gonzalez) e salva la vita ad un paziente, crede ingenuamente di essere riuscito a convincere il suo superiore di poter essere un ottimo chirurgo, una speranza che viene presto disillusa dal rifiuto categorico di Han di farlo tornare in pianta stabile in chirurgia, un’inaccettabile risposta per Shaun che, in una delle scene finali della puntata, esplode in una sorta di esaurimento nervoso che ne causerà il licenziamento immediato. La scena con Han e quella successiva con Claire (Antonia Thomas), che cerca di consolarlo e restagli accanto, sono un’ennesima ed incredibile prova attoriale da parte di Highmore. L’episodio, che si conclude per il protagonista in maniera piuttosto tragica, ha però una nota positiva, perché dopo l’intervento ed una dura terapia, il dottor Glassman è dichiarato guarito dal suo cancro.

6. The Good Doctor 3×03 Claire
Uno dei primi episodi della serie a distogliere quasi del tutto l’attenzione dal protagonista ed incentrarla su uno dei membri principali del cast, in questo caso la dottoressa Claire Brown, che non sarà solo la prima degli internisti a ricevere l’onore di poter fare un’operazione come primo chirurgo, ma che sta anche vivendo un periodo piuttosto difficile a causa della madre Breeze (Sharon Leal) che è tornata nella sua vita e che lei ospita nella sua casa, una donna dipendente dall’alcool che ha reso la sua infanzia un vero inferno. Sebbene Breeze sembri finalmente decisa a cambiare in meglio la sua vita, sia sobria da qualche tempo e vada persino in terapia con la figlia, Claire fatica a fidarsi di lei, essendo stata delusa già troppe volte, una preoccupazione che non l’aiuta con il giorno dell’intervento che sia avvicina inesorabile. Quando la madre della sua giovane paziente, in seguito ad uno scontro, chiede che Claire venga sostituita e dopo averla convinta a farsi reintegrare, l’intervento è un successo, Claire potrà festeggiare felice, ma la sensazione di imminente tragedia che si respira per tutto l’episodio colpisce nella scena finale, in cui la dottoressa Brown viene chiamata sulla scena di un incidente d’auto in cui Breeze ha perso la vita dopo aver trovato e bevuto una bottiglia di champagne che la figlia aveva acquistato per festeggiare l’esito dell’operazione.

7. The Good Doctor 1×08 Apple
Apple
è un episodio molto intenso, all’inizio del quale Shaun viene coinvolto in una rapina a mano armata in un supermercato e reagisce in modo tale da causare indirettamente il ferimento di uno dei clienti, una giovane donna che verrà poi ricoverata proprio nel suo ospedale. Mentre tutti intorno a lui sono preoccupati dalla sua reazione e dalle ripercussioni di questa traumatica esperienza che sembra apparentemente non averlo scalfito, il diretto interessato è totalmente concentrato sul caso della ragazza ferita nel supermercato, che continuerà a seguire nonostante la preoccupazione del dottor Glassman, il cui istinto di protezione per il suo pupillo è ulteriormente stimolato dalla triste ricorrenza del tredicesimo anniversario della morte della figlia Maddie. In questo momento così delicato per lui, Shaun finisce per trovare conforto nella sua vulcanica ed invadente vicina Lea, l’unica alla quale permetterà di avvicinarlo emotivamente dopo che le confesserà di aver provocato il ferimento di una persona a causa della sua reazione durante la rapina.

8. The Good Doctor 3×01 Disaster
Grazie ad una serie di flashback in cui ci viene mostrato lo svolgimento del primo appuntamento romantico tra Shaun e Carly, il giovane medico racconta ai suoi colleghi la propria esperienza definendola appunto “un disastro“, una definizione che i suoi amici non condividono considerato che dal suo racconto, tutto sembra essere filato liscio e la patologa sembra essere ansiosa di rivederlo. Nella bellissima scena finale, Shaun rivela finalmente come quello che agli occhi di tutti sembra essere stato l’appuntamento perfetto, nonostante qualche contrattempo, sia stato in realtà per lui imbarazzante e difficile, a causa della difficoltà a controllare eventi completamente al di fuori del suo controllo che lo hanno reso insicuro ed incapace di capire se Carly fosse felice o meno. Nonostante le sue buone intenzioni, il dottor Murphy si scontra quindi con le prime difficoltà di portare avanti una relazione sentimentale con tutti gli ostacoli causati dalla sua condizione.

9. The Good Doctor 1×01 Burnt Food
Il pilot di The Good Doctor ha senza dubbio qualche difetto, ma è anche un episodio necessario per comprendere il protagonista della serie e cominciare ad apprezzarlo, ma soprattutto imparare a conoscere la sua difficile storia d’origine, il rapporto con un padre violento ed incapace di gestire la sua condizione o anche solo di comprenderla, nonché apprezzare la profondità del legame indissolubile con l’amato fratello minore Steve, l’unico che lo abbia mai supportato da bambino ed insieme al quale scappa di casa per fuggire alle violenze del padre poco prima di vederlo morire proprio davanti ai suoi occhi in un assurdo incidente. Nell’episodio viene anche mostrato come Shaun ed il dottor Glassman, che sponsorizza la sua assunzione presso il al St. Bonaventure Hospital, si conoscano sin da quando lui era bambino e come il medico lo abbia aiutato sin da allora a far avverare il suo sogno di diventare chirurgo.

10. The Good Doctor 1×12 Islands Part 2
Questo episodio segna in un certo senso la relazione tra Shaun e Lea, anche se è proprio la puntata in cui Paige Spara lascerà per un breve periodo lo show. Quando Lea decide di lasciare la città per tornare ad abitare Hershey, Shaun le annuncia di volerla seguire e dà al dottor Glassman le sue dimissioni, alla fine il giovane medico sceglierà di rimanere. Poco dopo la sua vicina tornerà, diventando sua coinquilina ed il rapporto tra i due, nonostante alcuni fan della serie abbiano espresso la speranza che resti platonico, di fa sempre più stretto ed intenso, con Shaun che mostra di sentirsi completamente a suo agio con la ragazza come con nessun altro nella sua vita, ad eccezione del fratello, una realtà ben evidente nella scena del loro addio. La puntata segna anche la fine della relazione tra il dottor Melendez e Jessica (Beau Garrett), che lascerà poi la serie, a causa del desiderio di lui di avere figli che la moglie non condivide.

La terza stagione di The Good Doctor tornerà in onda negli Stati Uniti dopo la pausa natalizia a partire da lunedì 13 gennaio sulla ABC.