The Witcher arriverà il 20 dicembre su Netflix e il produttore esecutivo Tomek Bagiński ha parlato di come ci si è avvicinati all’adattamento per il piccolo schermo, rivelando che non tutto il materiale presente tra le pagine del primo romanzo non sarà totalmente usato in occasione della prima stagione.
Intervistato da ComicBook, ha spiegato:

In realtà i romanzi hanno molto più materiale rispetto a quello che possiamo usare per otto episodi. Quindi dobbiamo essere realmente davvero, davvero attenti nello scegliere quali storie vogliamo raccontare.

Bagiński ha aggiunto:

La showrunner Lauren S. Hissrich ha compiuto un lavoro davvero grandioso. Non solo ha scelto le storie giuste per raccontare la storia di Geralt, ma ha permesso di accennare al passato di Yennefer e Ciri. Perché il nostro scopo è sempre stato quello di raccontare una storia più grande.

Il produttore ha quindi ribadito che negli episodi non si seguirà solo quanto accade al protagonista interpretato da Henry Cavill, ma si darà spazio anche a personaggi come Yennefer e Ciri, gettando le basi per spiegarne l’importanza nel mondo di Geralt.

Che ne pensate dell’approccio all’adattamento del romanzo da cui è tratta The Witcher? Lasciate un commento!

THE WITCHER A LUCCA COMICS & GAMES:

Lo show, che sarà composto da otto episodi, racconta la storia di Geralt di Rivia (Cavill), un solitario cacciatore di mostri che lotta per trovare il proprio posto in un mondo in cui le persone si dimostrano essere più spietate delle bestie. Quando il destino lo porta a incontrare una potente donna che usa la magia e una giovane principessa con un pericoloso segreto, i tre devono imparare ad affrontare i pericoli insieme. I romanzi, come molti di voi già sapranno, sono stati adattati in una serie di videogiochi di successo.

Ispirata al best-seller fantasy, The Witcher è una fiaba epica. Geralt di Rivia, un solitario cacciatore di mostri, lotta per trovare il suo posto in un mondo in cui le persone spesso si dimostrano più malvagie delle bestie. Ma quando il destino lo spinge verso una potente strega e una giovane principessa con un pericoloso segreto, i tre devono imparare a convivere per affrontare insieme un viaggio. Nel cast della serie: Henry Cavill (Geralt di Rivia), Freya Allan (Ciri, la principessa di Cintra), Anya Chalotra (la maga Yennefer), Jodhi May (la Regina Calanthe), Björn Hlynur Haraldsson (il cavaliere Eist), Adam Levy (il druido Saccoditopo), MyAnna Buring (Tissaia), Mimi Ndiweni (Fringilla), Therica Wilson-Read (Sabrina) e Millie Brady (la Principessa Renfri).

Quattro episodi, tra cui il primo, sono diretti da Alik Sakharov (House of Cards, Il Trono di Spade), mentre Alex Garcia Lopez (Marvel – Luke Cage, Utopia), Charlotte Brändström (Outlander – L’ultimo vichingo, Counterpart e Disparue) e Marc Jobst (Tin Star, Marvel’s The Punisher) dirigono due episodi ciascuno.

La prima stagione debutterà su Netflix il 20 dicembre.

Fonte: Comicbook

Consigliati dalla redazione