Sono arrivate online le prime reazioni di The Witcher, la serie Netflix che verrà distribuita il prossimo 20 dicembre, e sono molto positive. In particolare alcuni critici selezionati hanno ricevuto gli screener dei primi episodi su otto complessivi della prima stagione, e hanno espresso rapidamente il loro parere su Twitter. Le reazioni come detto sono molto positive, e in particolare si concentrano sulle lodi ai combattimenti con le spade, definiti molto impressionanti e ben realizzati.

Scopriamo quindi quali sono state le prime reazioni alla serie di The Witcher.

Ho analizzato gli screener dei primi episodi di The Witcher di Netflix e devo dire che mi sta piacendo molto! Avrò altro da dire al riguardo quando cadrà l’embargo, ma è ben fatto, elegantemente strutturato e ben ritmato. Buona, solida assurdità pulp-fantasy.

Sono rimasto sconvolto dalle scene d’azione e dall’impianto visivo di The Witcher di Netflix fino ad ora. Ed è fantastico vedere lo stile di combattimento unico di Geralt di Rivia portato sullo schermo.

Alcune delle scene d’azione e delle coreografie per i combattimenti con la spada di The Witcher sono tra i migliori che ricordi in una serie fantasy negli ultimi anni.

Ammetto che ero un po’ scettico quando Anya Chalotra era entrata nel cast come Yennefer di Vengerberg. Ora posso dire che ha completamente dissolto qualunque dubbio avessi. Dà tutto ciò che ha in questo ruolo.

Vi posso dire questo. Le scene di combattimento in The Witcher fanno sembrare quelle di Game of Thrones una scazzottata tra ubriachi fuori da un bar.

Sto vedendo gli screener per The Witcher. Lo ammetto, da grande fan dei libri avevo qualche preoccupazione, ma Laurel Hissrich ha fatto un grande lavoro nel raccontare questa storia. Aiuta molto anche il fatto che il cast è fantastico. E Henry Cavill, davvero… wow.

Ho visto i primi due episodi e posso dire questo: le migliori scene di combattimento con le spade che abbia mai visto; ho riso e pianto già due volte. Non essere ansiosa, hai fatto un lavoro meraviglioso. Questo show ha un’anima tutta sua. Non vedo l’ora di vedere il resto.

THE WITCHER A LUCCA COMICS & GAMES:

Lo show, che sarà composto da otto episodi, racconta la storia di Geralt di Rivia (Cavill), un solitario cacciatore di mostri che lotta per trovare il proprio posto in un mondo in cui le persone si dimostrano essere più spietate delle bestie. Quando il destino lo porta a incontrare una potente donna che usa la magia e una giovane principessa con un pericoloso segreto, i tre devono imparare ad affrontare i pericoli insieme. I romanzi, come molti di voi già sapranno, sono stati adattati in una serie di videogiochi di successo.

Ispirata al best-seller fantasy, The Witcher è una fiaba epica. Geralt di Rivia, un solitario cacciatore di mostri, lotta per trovare il suo posto in un mondo in cui le persone spesso si dimostrano più malvagie delle bestie. Ma quando il destino lo spinge verso una potente strega e una giovane principessa con un pericoloso segreto, i tre devono imparare a convivere per affrontare insieme un viaggio. Nel cast della serie: Henry Cavill (Geralt di Rivia), Freya Allan (Ciri, la principessa di Cintra), Anya Chalotra (la maga Yennefer), Jodhi May (la Regina Calanthe), Björn Hlynur Haraldsson (il cavaliere Eist), Adam Levy (il druido Saccoditopo), MyAnna Buring (Tissaia), Mimi Ndiweni (Fringilla), Therica Wilson-Read (Sabrina) e Millie Brady (la Principessa Renfri).

Quattro episodi, tra cui il primo, sono diretti da Alik Sakharov (House of CardsIl Trono di Spade), mentre Alex Garcia Lopez (Marvel – Luke CageUtopia), Charlotte Brändström (Outlander – L’ultimo vichingoCounterpart e Disparue) e Marc Jobst (Tin StarMarvel’s The Punisher) dirigono due episodi ciascuno.

La prima stagione debutterà su Netflix il 20 dicembre.

CORRELATO A REAZIONI ALLA SERIE THE WITCHER

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Fonte: Twitter

Consigliati dalla redazione