Nonostante negli scorsi giorni sia la produttrice esecutiva Suzanne Mackie, sia il creatore stesso della serie, Peter Morgan, abbiano rimarcato come la “fuoriuscita” di Harry e Meghan dalla famiglia reale britannica non sarà raccontata in The Crown, la serie a essa dedicata, perché lo show non punta ad arrivare così in là, Netflix si è detta aperta alla possibilità di collaborare con la coppia.

Lo ha affermato il responsabile dei contenuti della piattaforma, Ted Sarandos, che interrogato al riguardo nel corso di un recente evento si è così espresso:

Chi non lo sarebbe? Certo che sì.

Se questa apertura da parte di Netflix si trasformerà effettivamente in una nuova opportunità per Harry e Meghan sarà quindi probabilmente al di fuori dello scenario di The Crown, ma l’ipotesi è in piedi.

Ricordiamo che la terza stagione della serie, che copre il periodo storico che va dal 1964 al 1977, è uscita poche settimane fa su Netflix: qui trovate la nostra recensione.

Vi ricordiamo che trovate tutte le informazioni e gli aggiornamenti sulla quarta stagione di The Crown nella nostra scheda.

Nella quarta stagione di The Crown, in arrivo probabilmente nel 2020, rivedremo Olivia Colman nei panni della Regina Elisabetta II, Tobias Menzies in quelli del principe Filippo, Helena Bonham Carter in quelli di Margaret, Josh O’Connor in quelli di Carlo, Emma Corrin in quelli di Diana, Emerald Fennell in quelli di Camilla, Gillian Anderson in quelli di Margaret Thatcher.

Cosa ne pensate? Potete dircelo qui sotto o sul forum!

Fonte: Deadline