Team Downey, la casa di produzione di Robert Downey Jr e di sua moglie Susan Downey, ha firmato un importante accordo di prelazione con la HBO. Così facendo, consolida il rapporto con il network via cavo già avviato con la serie di Perry Mason, con protagonista Matthew Rhys, che andrà in onda più avanti nel 2020.

Si tratta di un contratto di un anno nel quale la HBO avrà per prima la possibilità di mandare in onda una serie prodotta da Team Downey. “La HBO è una splendida casa per il nostro Perry Mason,” hanno commentato i Downey sull’Hollywood Reporter. “Siamo entusiasti di espandere la nostra partnership e raccontare storie che incontrino gli standard che il loro brand è arrivato a rappresentare”.

“Siamo felicissimi di aver avviato un rapporto creativo con Team Downey,” ha commentato Casey Bloys, capo della programmazione della HBO. “Sono narratori straordinari, e non vediamo l’ora di mostrarvi la nostra prima collaborazione quando Perry Mason debutterà più avanti quest’anno”.

Il nuovo Perry Mason doveva essere inizialmente un lungometraggio con protagonista Robert Downey Jr. Successivamente è stata messa in sviluppo una serie con Nic Pizzolatto di True Detective alla guida. Non sappiamo molto sul progetto, se non che dovrebbe essere una sorta di prequel dell’originale che andò in onda tra il 1957 e il 1966, basato sul personaggio di Erle Stanley Gardner. Il Perry Mason di Matthew Rhys, insomma, sarà una versione precedente all’avvocato conosciuto da tutti: un investigatore privato a basso costo.

Cosa ne pensate?

 

Consigliati dalla redazione