Hill House ritornerà sugli schermi di Netflix con la seconda stagione, intitolata The Haunting of Bly Manor, e Oliver Jackson-Cohen ha ora parlato delle puntate inedite dell’apprezzata serie prodotta per Netflix creata da Mike Flanagan.

L’attore, intervistato da ComicBook.com, ha spiegato:

Sento che c’è un cecchino di Netflix che mi controlla, quindi devo stare attento a quello che dico. Credo che sia davvero fenomenale ciò che Mike ha fatto con la seconda stagione.

Oliver ha quindi proseguito spiegando:

Trovo sia strano perché penso che nel caso della prima stagione fossimo, non sconvolti, ma sopraffatti da quanto sia stata accolta bene e di quanto, a livello globale, sia stata importante. E quindi come ti avvicini a una seconda stagione per rimanere all’altezza della prima, se non addirittura migliorarla? E Mike l’ha fatto. Devo tornare a Vancouver tra 20 minuti per continuare le riprese, che finiranno la prossima settimana, quindi gli episodi debutteranno entro la fine dell’anno. Spero davvero che piaccia alle persone.

La seconda stagione di Hill House si svolge a Bly Manor e si ispira a Il giro di vite, il racconto gotico scritto da Henry James in cui si racconta la storia di una giovane governante che deve occuparsi di due orfani.
Nel cast ci saranno anche Victoria Pedretti, Henry Thomas, Kate Siegel, Rahul Kohli, T’Nia Miller e Amelia Eve.
Alla regia ci saranno Yolanda Ramke & Ben Howling, Ciaran Foy, Liam Gavin e Axelle Carolyn.

Che ne pensate delle dichiarazioni di Oliver Jackson-Cohen sulla serie Hill House: Haunting of Bly Manor? Lasciate un commento!

Fonte: ComicBook