Le riprese della serie tv tratta da Il Signore degli Anelli e in arrivo su Amazon Prime Video stanno iniziando in Nuova Zelanda: è il regista del pilot Juan Antonio Bayona a pubblicare un primo selfie dal set. Selfie ben poco rivelatorio, in quanto mostra il regista con indosso una t-shirt del film di IT, e la cosa non stupisce visto che la produzione è completamente avvolta nel segreto:

 

 

Per fortuna, mentre i giornali neozelandesi segnalano l’arrivo di Jeff Bezos di Amazon nel paese (il suo jet è stato avvistato a Wellington, ma non è chiaro se si tratti di una visita collegata alla produzione della serie o ad altro), il fansite TheOneRing porta qualche aggiornamento più succoso. Un lettore infatti ha inviato delle immagini da quello che dovrebbe essere un set nella campagna di Ackland:

Un abitante della zona mi ha detto che sono state girate scene al buio, con luci molto forti, per circa quattro ore lunedì scorso. Non sapeva per cosa fosse. Successivamente ha visto delle persone incappucciate e ha parlato con loro, questi hanno confermato che si trattava delle riprese del Signore degli Anelli.

Le immagini mostrano semplicemente dei mezzi di scena, e forse quello che potrebbe essere il working title: GIN. Si tratta di un nome in codice utilizzato spesso dalle produzioni per non essere riconosciute facilmente dai curiosi. I film di Peter Jackson vennero girati da più unità in contemporanea nell’isola del Nord e del Sud della Nuova Zelanda, e utilizzavano come nome in codice JAMBOREE.

Arrivano poi aggiornamenti sul brutto incidente occorso durante le prove generali a una controfigura di nome Elissa Cadwell di cui vi abbiamo parlato qualche giorno fa. Il reporter Matt Nippert conferma che si è trattato di un incidente grave, ma non gravissimo:

Non tornerà al lavoro per settimane o mesi. Ma sta bene e mi è stato detto che si stanno prendendo cura di lei.

 

IL SIGNORE DEGLI ANELLI: I DETTAGLI SULLA SERIE

Le riprese della prima delle previste cinque stagioni (più un potenziale spinoff) si svolgeranno nel 2020 in Nuova Zelanda, in teatro di posa ad Auckland (presso i Kumeu Film Studios), oltre che in una gran varietà di location. J.A. Bayona sarà il regista dei primi due episodi, alla fine delle riprese dei quali la produzione si fermerà cinque mesi per permettere lo sviluppo della seconda stagione, già annunciata. La serie andrà in onda nel 2020, o forse addirittura nel 2021, su Amazon Prime Video.

Confermati nel cast Robert Aramayo (il giovane Ned Stark in Game of Thrones), Owain Arthur, Nazanin Boniadi, Tom Budge, Morfydd Clark, Ismael Cruz Cordova, Ema Horvath, Markella Kavenagh, Joseph Mawle (Benjen Stark in Game of Thrones), Tyro Emuh, Sophia Nomvete, Megan Richards, Dylan Smith, Charlie Vickers, Daniel Weyman

Gli sceneggiatori saranno JD Payne Patrick McKay (Jungle Cruise), con il coinvolgimento di Bryan Cogman (Game of Thrones), Gennifer Hutchison (Breaking Bad), Jason Cahill (I Soprano), Justin Doble (Stranger Things). Tra i produttori vi saranno Lindsey Weber, Bruce Richmond, Gene Kelly, Sharon Tal Yguado, Ron Ames, Helen Shang e Glenise Mullins.

Nel team vi saranno poi la costumista Kate Hawley, lo scenografo Rick Heinrichs, Tom Shippey (esperto del mondo di J.R.R. Tolkien), il supervisore degli effetti visivi Jason Smith e l’illustratore e concept artist John Howe.

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!