Insatiable, la serie Netflix con protagonisti Debbie Ryan, Dallas Roberts e Alyssa Milano, è stata cancellata da Netflix dopo due stagioni.
Al centro della storia c’era una teenager, Patty Bladell, da sempre bullizzata a causa del suo essere sovrappeso, che si ritrova magra e bellissima dopo un incidente, collaborando con un avvocato, Bob Armstrong, diventato esperto in concorsi di bellezza che ignora la sua voglia di vendetta.

La serie era stata creata da Lauren Gussiss (qui la nostra recensione della seconda stagione), basandosi sull’articolo The Pageant King of Alabama pubblicato nel 2014 dal New York Times.

Lo show, a causa del suo approccio irriverente a tematiche come il bullismo, razzismo, violenza sessuale, religione e il mondo delle reginette di bellezza, aveva avuto non poche difficoltà a convincere i critici e a evitare le polemiche.

Che ne pensate? Siete dispiaciuti che Insatiable sia stata cancellata?

Fonte: ComicBook