WandaVision arriverà su Disney+ a dicembre e anche questa serie, così come Loki, sarà composta da sei episodi, e vedrà nel cast Elizabeth Olsen e Paul Bettany, ma anche Kat Dennings (Darcy Lweis), Randall Park (Jimmy Woo), Teyonah Parris (Monica Rambeau). Questa la sinossi:

Bettany torna come Visione e la Olsen come Wanda Maximoff – due esseri dotati di superpoteri che vivono le loro vite di periferia ideali e che iniziano a sospettare che tutto non sia ciò che appare.

Alla regia Matt Shakman, mentre Jac Schaeffer è capo sceneggiatrice.

Nel corso di uno spot delle serie Marvel Studios andato in onda nel corso del Super Bowl, abbiamo visto le prime immagini della serie WandaVision. Proprio queste contengono, ad un certo punto, un riferimento alla miniserie su Visione realizzata da Tom King e già considerata come uno dei punti di riferimento dello show. In un fotogramma Visione appare infatti con una camicia a scacchi che è uguale a quella che indossa nel fumetto: si tratta della scena con ambientazione anni ’90 in cui lui e Wanda sono genitori.

Nel cast figureranno, oltre a Elizabeth Olsen e Paul Bettany, anche Kat Dennings (Darcy Lewis), Randall Park, Teyonah Parris (che interpreterà una versione adulta di Monica Rambeau).

Il primo trailer – che potete rivedere qui – è stato accolto con molto entusiasmo dal pubblico, alcuni hanno sottolineato il fatto che il teaser mostrato suggerisca una serie tv con degli elementi inquietanti e una Wanda Maximoff sulla via di un esaurimento nervoso.

Nelle ultime settimane, @finalgirl.edits ha creato il perfetto fan poster per la serie ispirandosi al concept di Glass. In uno dei vetri rotti compare anche Vision (Paul Bettany).

Le riprese dello show sono iniziate lo scorso novembre ad Atlanta, presso i Pinewood Studios, e il suo debutto è atteso per il 2021. Sono previste 6 ore di avventure, anche se non è chiaro se si parla di sei puntate da un’ora o di 12 da mezz’ora.

Le altre serie Marvel annunciate sono LokiWhat If…?HawkeyeShe Hulk, Moon Knight e Ms. Marvel.

Che cosa ne pensate? Lasciate un commento.

Fonte: Instagram