Quello di Star Wars, tra film e serie tv, è sicuramente uno dei brand più forti sui quali può contare la piattaforma Disney+, arrivata oggi in Italia. L’universo si affianca a quello dei prodotti classici della Disney, alla Pixar, alla Marvel e a National Geographic per formare il nucleo di prodotti fondamentali per gli utenti. Oltre ai film della saga, sono presenti anche le varie serie tv e gli speciali realizzati negli anni. Facciamo un breve riassunto del materiale disponibile su Disney+.

DISNEY+: GUIDA ALLE SERIE TV DI STAR WARS

The Mandalorian

Si tratta della prima serie live action di Star Wars, ma anche della serie originale di punta del servizio streaming in questo momento. Al momento per gli utenti sono disponibili i primi due episodi, mentre gli altri usciranno ogni venerdì a cadenza settimanale. The Mandalorian, che porta la firma di Jon Favreau, ha come protagonista Pedro Pascal, ed è ambientata dopo la caduta dell’Impero e prima dell’ascesa del Primo Ordine. Al centro della trama vi è un pistolero solitario che raggiunge gli angoli più remoti della galassia, distanti dal controllo della Nuova Repubblica.

Star Wars: The Clone Wars

La serie animata è tornata con una settima e ultima stagione da dodici episodi. Sono disponibili tutte le stagioni della serie e i primi due nuovi episodi. La serie è ambientata tra gli eventi raccontati tra il secondo e il terzo capitolo della trilogia cinematografica prequel diretta da George Lucas e ha tra i suoi protagonisti personaggi come Anakin Skywalker e Obi-Wan Kenobi, oltre a new entry come Ahsoka Tano. L’ultima stagione non solo racconterà l’assedio di Mandalore (una battaglia che segnerà per sempre il percorso di Ahsoka Tano, rivista poi in Star Wars Rebels), ma includerà anche nuovi personaggi e avventure.

Star Wars: Rebels

Sono disponibili anche tutte le quattro stagioni della seconda serie animata curata da Dave Filoni. Star Wars Rebels, che ha debuttato sugli schermi americani nel 2014, è ambientata cinque anni prima quanto raccontato in Guerre Stellari, e mostra la nascita della Ribellione. I membri dell’equipaggio della nave spaziale Ghost – il cowboy Jedi Kanan, la temeraria pilota Hera, la ‘ragazzaccia’ Ezra, il muscoloso Zeb, la guerriera ‘testa calda’ Sabine e Chopper, droide permaloso esperto di meccanica – sono tra i pochi ad avere il coraggio necessario a opporsi alla tirannia dell’Impero.

Star Wars: Resistance

La serie si svolge molti anni dopo gli eventi di Il Ritorno dello Jedi e poco prima di Il Risveglio della Forza, e racconta la storia di un pilota, di nome Kazuda Xiono, che entra nella resistenza nel momento in cui cresce la minaccia del Primo Ordine. La serie è stata creata da Dave Filoni, già dietro Star Wars: Clone Wars e Star Wars Rebels ed è composta da due stagioni. Su Disney+ è disponibile la prima.

LEGO Star Wars: The Freemaker Adventures

Questa serie composta da due stagioni, disponibili sulla piattaforma, è ambientata tra Episodio V e Episodio VI. Racconta la storia di tre giovani fratelli – il giovane Rowan, sua sorella Kordi e il loro fratello Zander – noti come i Freemaker, che viaggiano per recuperare parti da navi distrutte o danneggiate per costruirne di nuove. La vita di Rowan tuttavia cambia quando trova un misterioso artefatto.

Star Wars: Forces of Destiny

Sono poi disponibili le due stagioni di questa serie animata composta da episodi molto brevi. La particolarità è che la serie si concentra sui personaggi femminili della saga, presi dalle tre trilogie, ma anche dagli spin-off come Rogue One o da altre serie animate.

Sono inoltre disponibili i cortometraggi di Star Wars: Rebels e di Freemaker Adventures, oltre ai corti, sempre in stile LEGO, Le nuove cronache di Yoda.

CORRELATO A DISNEY+: GUIDA ALLE SERIE TV DI STAR WARS

Al momento del lancio, gli abbonati possono vivere l’esperienza di Disney+ sulla maggior parte dei dispositivi mobili connessi, compresi console per gaming, lettori multimediali e smart TV. È possibile accedere a 4 stream simultanei in alta qualità e senza interruzioni pubblicitarie per download multipli. Gli utenti possono fruire di suggerimenti personalizzati e avranno la possibilità di impostare fino a sette diversi profili. È inoltre possibile impostare profili per bambini con interfaccia a navigazione facilitata e accesso a contenuti adatti alla loro età.

In Italia gli utenti possono iscriversi a Disney+ direttamente dal sito o tramite acquisto in-app dalle seguenti piattaforme e dispositivi:
  • Amazon (dispositivi Fire TV, smart TV Fire TV Edition e Fire Tablet).
  • Apple (iPhone, iPad, iPod touch e Apple TV).
  • Google (smartphone Android, dispositivi Android TV, Google Chromecast e dispositivi integrati Chromecast).
  • LG Smart TV con webOS.
  • Microsoft (Xbox One).
  • Samsung Smart TV.
  • Sony/Sony Interactive Entertainment (Sony TV con sistema Android e PlayStation®4).

Per maggiori informazioni su come abbonarsi o per attivare la settimana di prova andate su DisneyPlus.com

Disclaimer: BadTaste.it partecipa al programma di affiliazione sugli abbonamenti di Disney+ sottoscritti dai suoi lettori e potrebbe percepire una commissione