Netflix ha annunciato di aver messo in pausa, almeno per due settimane, le riprese delle sue serie originali tra cui quelle della quarta stagione di Stranger Things a causa dell’emergenza sanitaria legata al Coronavirus che sta contagiando le popolazioni di tutto il mondo e suscitando grande preoccupazione e ansia, obbligando a istituire quarantene e blocchi alle frontiere in molte nazioni europee e ora anche in America.
L’emergenza sanitaria ha portato allo stop del lavoro sul set previsto negli Stati Uniti e in Canada a partire dal 16 marzo.

Netflix ha annunciato che la decisione è stata presa come precauzione e per garantire la sicurezza e la salute delle persone coinvolte nelle riprese e in base alle attuali restrizioni annunciate dal governo americano.

Le riprese della quarta stagione di Stranger Things, iniziate una settimana fa, della nuova serie Sex/Life e della comedy Grace and Frankie sono tra quelle coinvolte nello stop considerato essenziale per evitare la diffusioen del Covid-19.

La situazione degli show attualmente in fase di produzione all’estero verrà invece valutata caso per caso.

Che ne pensate della decisione di fermare le riprese delle serie Netflix, tra cui l’attesa Stranger Things, a causa del Coronavirus? Lasciate un commento!

Fonte: Deadline