Netflix ha cancellato, decidendo quindi di non rinnovare per una seconda stagione, la serie Messiah, che aveva debuttato lo scorso gennaio sulla piattaforma. A comunicarlo sulla propria pagina Instagram è stato l’attore della serie Wil Traval:

Una notizia molto triste oggi. Ho appena saputo da Netflix che non ci sarà una seconda stagione di Messiah. Volevo dire a tutti i fan che li ringrazio per il loro sostegno e amore. Avrei sperato che le cose andassero diversamente.

I dieci episodi raccontavano ciò che accadeva quando un uomo appariva in Medio Oriente sostenendo di essere il Messia, attirando un gran numero di seguaci. Attraverso numerosi punti di vista si cercava di capire se era stato realmente inviato da Dio o se si trattava solo di una pericolosa frode ideata per creare il caos. Tra i protagonisti c’erano un giovane agente della CIA, un membro dell’intelligence israeliana, un predicatore latinoamericano e un rifugiato palestinese.

Nel cast Melinda Page Hamilton, Stefania LaVie Owen, Jane Adams, Sayyid El Alami, Fares Landousil, Wil Traval. La serie era curata da Michael Petroni (The Book Thief) e prodotta da Mark Burnett e da Roma Downey.

CORRELATO A NETFLIX HA CANCELLATO MESSIAH

Fonte: Instagram