È emerso online un report sulla serie tv di One Piece, in arrivo su Netflix, che suggerisce un approccio molto dark al materiale originale. Il report, non confermato nei dettagli, contiene alcune informazioni su quel che vedremo nelle prime puntate della serie, e il tono generale sembra essere quello di una serie molto più violenta rispetto a quella che conosciamo grazie al manga o all’anime.

Nel primo episodio, ad esempio, verrà mostrata in modo più esplicito l’esecuzione di Gol D. Roger. Inoltre Kong e Sengoku saranno presenti, e saranno proprio loro a dare l’ordine di uccidere il re dei pirati.

Zoro verrà introdotto nell’anime in modo abbastanza brutale. Ancora prima del suo incontro con Rufy, lo spadaccino ucciderà infatti Mr. 7. Quest’ultimo è un personaggio che appare molto dopo, e in tutt’altro contesto, nel materiale originale. La sua presenza a questo punto della storia solleva quindi molte domande. Zoro ritorna nel report, con il dettaglio più brutale. Il pirata viene infatti catturato,ma, invece di essere legato ad un palo, viene crocifisso.

La serie, alla quale collaborerà anche Eichiro Oda, sarà composta da dieci episodi nella sua prima stagione. La storia ha come protagonista Monkey D. Luffy e il suo equipaggio di pirati, alle prese con esplorazioni in un mondo fantastico fatto di oceani senza fine e isole esotiche, alla ricerca di un tesoro che permette di diventare il prossimo re dei pirati.

CORRELATO A ONE PIECE: LA SERIE NETFLIX

 

Fonte: CB