Riverdale è tornata sugli schermi italiani con la quarta stagione, trasmessa ogni mercoledì in prima serata su Premium Stories (canale 122 di Sky).

Dopo aver affrontato la perdita del padre Fred nella première intitolata In Memoria, Archie e i suoi amici in questo arco narrativo se la dovranno vedere con nuovi misteri mentre vivono il loro ultimo anno di liceo alla Riverdale High. Anche stavolta la tranquilla cittadina finirà per trasformarsi nel terreno di sfide dove gli equilibri possono rompersi su più fronti, con numerosi colpi di scena.

I fan però ritroveranno anche tutti gli ingredienti che più amano della serie. Eccone cinque che già sappiamo non mancheranno:

UN MISTERO DA RISOLVERE

Dopo il pericoloso gioco di ruolo Gryphons & Gargoyles e la fuga dei membri della Fattoria, i protagonisti si ritroveranno ad affrontare un nuovo mistero che darà loro filo da torcere. Saranno alcune videocassette anonime recapitate davanti alla porta di casa dei cittadini più insospettabili a tormentare la quiete di Riverdale, e Archie e i suoi amici si faranno carico di svelare cosa si cela dietro a questa minaccia.

L’EPISODIO MUSICALE

I fan sono abituati a sentir cantare i protagonisti della serie praticamente in ogni episodio, soprattutto grazie alle esibizioni di Camila Mendes (Veronica Lodge). Tuttavia è ormai diventata una tradizione dedicare un intero episodio al genere musical: dopo Carrie e Heathers – The Musical, quest’anno è il turno di Hedwig and the Angry Inch: a interpretare l’iconico protagonista sarà Kevin Keller (Casey Cott). Nelle stagioni precedenti i numeri musicali (e le vicende rappresentate) spesso sforavano fuori dal palco del Riverdale High, i fan inoltre si sono sempre divertiti a trovare i punti in comune tra i personaggi e i loro interpreti nella finzione. Anche quest’anno possiamo aspettarci gli stessi ingredenti mentre viene messo in scena il musical di John Cameron Mitchell.

Qui sotto potete vedere il tabellone con i nomi di chi interpreterà ciascun personaggio nell’episodio:

 

 

LO SPECIALE DI HALLOWEEN

Un’altra tradizione è senza dubbio l’episodio di Halloween, che permette agli autori di infondere ancor più terrore in una serie già abituata a fare grandi riferimenti alla cultura popolare e ai generi cinematografici. L’episodio di quest’anno si intitola proprio “Capitolo Sessantuno: Halloween”: senza fare spoiler, possiamo dire che ci saranno tutti gli elementi per spaventare e suscitare ancora più tensione negli spettatori. Parliamo di fantasmi, bare e ovviamente una festa a tema che avrà un risvolto assolutamente inaspettato.

UNA FIGURA DI RIFERIMENTO PER ARCHIE

Per tre stagioni Fred Andrews ha rappresentato un vero e proprio caposaldo morale per suo figlio Archie ma anche per tutta la cittadina di Riverdale. Scomparso il personaggio a causa della morte prematura e improvvisa di Luke Perry nel 2019, la serie non mancherà di proporre una nuova figura di riferimento per il protagonista. Si tratta di Mary, la madre di Archie (interpretata da Molly Ringwald), che dopo aver fatto visita sporadicamente al figlio nelle stagioni precedenti, decide finalmente di trasferirsi a Riverdale per dargli il suo supporto. Qualche mese fa era stato lo stesso KJ Apa a confermare a Entertainment Tonight la presenza ricorrente della Ringwald nei nuovi episodi: “Ovviamente dovremo affrontare la cosa. Molly subentrerà come genitore decisamente più attivo, ora.”

TRA EROISMO, ROMANTICISMO E… PROVOCAZIONE

Volendo farsi carico del lascito del padre, in questa stagione Archie si imbarcherà in un’impresa a beneficio di tutta la cittadina di Riverdale. Ancora una volta, quindi, il ragazzo mostrerà il lato più eroico della sua personalità, una caratteristica che i fan ben conoscono e apprezzano. Ma non sarà il solo a farlo: ognuno dei protagonisti, ancora una volta, sfiderà i propri limiti per venire a capo delle sfide che troverà davanti a sé (Riverdale, infatti, insegna che ci sono vari tipi di eroismo). Non mancherà ovviamente il romanticismo, tra nuove storie e amori rinnovati. Ma soprattutto ci sarà spazio, anche questa volta, per argomenti scottanti e provocatori che da sempre rendono Riverdale una serie in grado di attirare l’attenzione: temi come il bullismo, la lotta di classe, il contrasto alla malavita e alla corruzione e le piccole, grandi guerre generazionali che segnano anche le famiglie apparentemente più tranquille.

Scopriremo tutti i dettagli nelle prossime puntate, in onda ogni mercoledì in prima serata su Premium Stories su Sky.