Tiger King, la docu-serie prodotta da Netflix, ha conquistato l’attenzione degli utenti diventando uno degli argomenti più discussi online negli ultimi giorni. Il progetto che racconta la storia vera di Joe Exotic, seguendo gli eventi che lo hanno portato in carcere, ha incollato agli schermi gli spettatori di tutto il mondo, comprese molte celebrità che hanno commentato online le sette puntate.

Il sito di Variety ha ora svelato cosa stanno facendo i protagonisti dello show dopo quanto mostrato negli episodi. Non proseguite ovviamente con la lettura se non volete anticipazioni!

John, l’ex marito di Joe che lo ha fatto arrestare per aggressione, dopo la fine del loro rapporto è ritornato a gestire il Safari Bar poco distante dallo zoo e ha aiutato l’ex coniuge a superare il difficile momento causato dalla morte accidentale di Travis Maldonado.

Carole Baskin in questi giorni ha rilasciato un comunicato per criticare la serie, sostenendo che riporti fatti non veri e criticando lo spazio dato alle insinuazioni legate alla scomparsa di suo marito Joe Lewis. Nelle puntate non si esita infatti ad affrontare le accuse rivolte alla donna che, secondo alcune teorie, avrebbe ucciso il marito e avrebbe poi fatto sparire il cadavere dandolo in pasto alle tigri o gettandolo nella fossa biologica. Carole ha inoltre voluto ribadire che nella struttura che gestisce non c’è mai stato un tritacarne in grado eventualmente di distruggere un corpo. La donna ora continua a vivere con il terzo marito, Howard Baskin, a Tampa, Florida, dove è situata la struttura Big Cat Rescue e continua a sostenere le iniziative per porre fine all’allevamento illegale di animali esotici e alla cattività a cui sono sottoposti. Nello staff del santuario lavora anche sua figlia Jamie, nata dal primo matrimonio di Carole, avvenuto quando aveva solo 17 anni.

Bhagavan “Doc” Antle ha dichiarato pubblicamente di essere “deluso” dalla serie, accusando inoltre i produttori di aver pagato chi ha partecipato al progetto. Il suo Institute for Greatly Endangered and Rare Species, a Myrtle Beach in Sud Carolina, è ancora aperto nonostante l’emergenza Coronavirus e nello staff ci sono i suoi figli Kody e Tawny.

Rick Kirkham, il produttore della serie tv di Joe Exotic, ora vive a Bodo, Norvegia, dove ha una nuova moglie e sta lavorando a un documentario che racconterà la storia di un uomo dalla doppia vita. Il sito di Variety ricorda inoltre che Rick Kirkham si è trasferito a Dallas in seguito alle accuse di aver bruciato la struttura dove erano archiviati i video dello show realizzato con Joe Exotic e dopo sei mesi anche la sua casa è stata rasa al suolo da un incendio.

Joe Exotic, il cui vero nome è Joe Maldonado-Passage, sta scontando la sua pena di 22 anni in Oklahoma dopo essere stato condannato con l’accusa di abusi su animali e aver assunto una persona per uccidere Carole. Da dietro le sbarre l’uomo ha comunque fatto causa al Governo Federale e a Jeff Lowe, che ha preso il controllo del suo zoo, sostenendo che la morte di sua madre sia stata causata in parte allo stress subito durante le indagini dei federali e che il suo ex partner sul lavoro abbia fornito false informazioni.
Tra le curiosità condivise da Variety c’è inoltre la conferma che i suoi brani musicali sono in realtà interpretati dalla Clinton Johnson Band e Joe sia costretto a usare una stampella a causa delle conseguenze di un incidente d’auto avvenuto nel 1985 che sostiene fosse stato un tentato suicidio.

Kelci Saffery, che ha subito l’amputazione di parte di un braccio, sta continuando a lavorare allo zoo.

Jeff Lowe sta ancora gestendo il Greater Wynnewood Zoo e con la moglie Lauren ha accolto una seconda figlia dopo la fine delle riprese. L’imprenditore sta pianificando di aprire un nuovo zoo in Oklahoma nella speranza di iniziare da capo.

Avete visto Tiger King su Netflix? Che ne pensate della storia dei protagonisti?

Fonte: Variety