Un’analisi nel lungo periodo proietta gli abbonati della piattaforma Disney+ verso i 226 milioni in tutto il mondo nel corso del 2024. Le stime sono state condotte dall’analista Michael Morris della Guggenheim Securities che, pur tenendo conto della flessione dovuta all’emergenza pandemica, conferma, e di molto, le stime al rialzo. L’analisi è partita dall’annuncio della compagnia del raggiungimento di 50 milioni di utenti globali l’8 aprile.

Morris ha dichiarato:

Per fare un confronto, prevediamo che Netflix avrà 292 milioni di abbonati paganti globali entro la fine del 2024, rispetto ai 167 milioni di fine 2019.

La differenza tra mercato interno e mercato globale vedrà, secondo le previsioni, 74 milioni di utenti negli Stati Uniti e 153 nel resto del mondo. Si tratta di numeri molto maggiori rispetto alle previsioni precedenti, che parlavano di 135 milioni di utenti globali nel 2024.

In occasione del lancio nordamericano, Disney parlò di un obiettivo tra i 60 e i 90 milioni di abbonati entro la fine del 2024. Queste proiezioni sono state subito riviste al rialzo dopo l’inaugurazione in Nordamerica, anche se l’impennata è avvenuta negli ultimi mesi: a febbraio il servizio aveva infatti 28 milioni di abbonati.

CORRELATO A DISNEY+ ABBONATI

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Fonte: THR