La prima versione della serie su Obi-Wan Kenobi è stata ripensata mesi fa con un cambio tra gli sceneggiatori e un rinvio dello show. Nel tempo sono uscite alcune indiscrezioni su come sarebbe stata quella versione della serie, e l’ultima tra queste, riportata da The Illuminerdi, è una breve sinossi della serie:

Tatooine, un pianeta desertico dove gli agricoltori lavorano duramente sotto il calore di due soli mentre cercano di difendere se stessi e i loro cari dai predoni Tusken. Un pianeta al limite della civiltà. E un posto dove sarebbe improbabile trovare un maestro Jedi, o un bambino orfano sulle cui piccole spalle grava il peso del futuro dell’intera galassia.

Pur nella sua vaghezza, si tratta di una sinossi che conferma alcuni tratti evidenziati nelle altre indiscrezioni. Secondo queste, la serie doveva raccontare la sorveglianza, quasi invisibile, di Obi-Wan nei confronti del giovane Luke. Il personaggio A’Sharad Hett, già noto al di fuori del canone ufficiale in quello che ora va sotto il nome di Star Wars Legends, doveva essere il cattivo della serie. Si tratta di un personaggio che era un jedi durante le guerre dei cloni, amico di Anakin e grande guerriero. Sfuggito all’Ordine 66, trovava riparo su Tatooine, dove iniziava a guidare i predoni Tusken e desiderava vendicarsi dell’impero. La storia avrebbe avuto troppi tratti in comune con The Mandalorian, e anche per questo motivo sarebbe stata scartata.

In precedenza per la scrittura della serie era stato scelto Hossein Amini (Drive), che però è stato sostituito, mentre Deborah Chow (The Mandalorian) rimane la regista. Sarà invece Joby Harold il nuovo sceneggiatore della serie che avrà come protagonista Ewan McGregor. Harold è conosciuto dagli appassionati di cinema per aver firmato gli script di John Wick: Chapter 3 – Parabellum e Army of the Dead, oltre a essersi occupato del franchise di Transformers per la Paramount.

CORRELATO A OBI-WAN KENOBI TRAMA

Fonte: TI