She-Hulk, la nuova serie prodotta per Disney+ dalla Marvel, potrebbe avere nel proprio cast l’attore Mark Ruffalo: la star dei film dedicati agli Avengers ha confermato che sono in corso le trattative relative a una sua potenziale apparizione negli episodi.

L’interprete di Bruce Banner ha spiegato:

Non siamo in una situazione in cui esiste un accordo. Si è un po’ parlato della possibilità che Banner/Hulk appaia nella serie She-Hulk. Se alla Marvel avessero qualche buona idea sarebbe davvero interessante. Attualmente questa è la situazione.

Le riprese della nuova serie avrebbero dovuto iniziare agosto e poi durare fino a marzo 2021, in vista di un debutto sulla piattaforma di streaming nel 2021. Le tempistiche potrebbero però cambiare considerando l’attuale situazione internazionale che rende impossibile il lavoro della troupe e del cast in totale sicurezza. I ciak, una volta ripresa la normale attività nel settore cinematografico e televisivo, si svolgeranno ad Atlanta, come accaduto con le altre serie Marvel prodotte per Disney+ come The Falcon and the Winter Soldier e Loki.

Creata da Stan Lee e dall’artista John Buscema, She-Hulk è l’alter ego di Jennifer Walters, cugina di Bruce Banner, e ha fatto il suo debutto sui fumetti nel 1980. Quando la ragazza viene colpita da uno sparo, suo cugino le fornisce una trasfusione di sangue facendola trasformare in una creatura verde simile a Hulk. In 35 anni di storia è entrata a far parte degli Avengers e ha addirittura rimpiazzato brevemente Ben Grimm ne I Fantastici Quattro.

Che ne pensate delle trattative relative a un possibile coinvolgimento di Mark Ruffalo in She-Hulk? Lasciate un commento!

Fonte: Variety