Joe Exotic, la cui storia è raccontata nella docu-serie Netflix intitolata Tiger King, potrebbe forse ottenere la grazia grazie al presidente Donald Trump?

Joe Maldonado-Passage è diventato una vera e propria star dopo il debutto del progetto sulla piattaforma di streaming, dove ha ottenuto dei dati di ascolto record (qui i dettagli). Durante un’intervista rilasciata al New York Post, il giornalista Steven Nelson ha chiesto al presidente degli Stati Uniti se esiste la possibilità che Joe venga rilasciato prima della conclusione della sua sentenza a 22 anni di reclusione, condanna annunciata nel mese di gennaio. Donald Trump ha quindi risposto:

Non ne so nulla. Ha avuto 22 anni per cosa? Cosa ha fatto?

Il politico, dopo aver scoperto che l’uomo ha ingaggiato una persona per provare a uccidere la sua rivale Carole Baskin, ha quindi sottolineato:

Darò un’occhiata.

Suo figlio Donald Trump Jr era intervenuto sulla questione durante un intervento rilasciato a SiriusXM sottolineando che la sentenza è stata “troppo aggressiva” e richiedendo la sua scarcerazione.

Che ne pensate dell’idea che Donald Trump conceda la grazia alla star di Tiger King? Lasciate un commento!

La docu-serie in sette episodi (qui la nostra recensione) racconta gli eventi legati alla rivalità tra Joe Exotic e l’attivista Carole Baskin che si oppone fermamente alle attività dell’uomo, gestore di una struttura dove vengono allevati animali esotici. La situazione prenderà poi una svolta potenzialmente mortale che porterà alla condanna di Joe.

Fonte: Deadline