Amazon sembra stia gettando le basi per proporre sulla piattaforma di Prime Video una programmazione live aumentando la sua proposta di contenuti trasmessi in diretta. L’indiscrezione è emersa grazie ad alcuni annunci di lavoro che sembrano confermare il progetto che dovrebbe comprendere dei canali dedicati alle notizie, alla musica e agli eventi sportivi.

Una fonte di Protocol vicina alla società ha dichiarato che Amazon sta cercando di stringere degli accordi riguardanti la possibilità di una programmazione dal vivo e lineare:

Si dovrebbe assumere che stanno parlando con chiunque.

Il sito sottolinea inoltre che la presenza di programmi trasmessi in diretta permetterebbe al servizio di Amazon di proporre ai potenziali consumatori qualcosa di diverso rispetto alla concorrenza e potrebbe ideare nuove strategie distributive.
Amazon da tempo ha compiuto alcune prove legate ai contenuti dal vivo come accaduto con il NFL Thursday Night Football e il campionato di calcio britannico.

Uno degli annunci di lavoro apparsi online sostiene che

nonostante l’ascesa della richiesta dei video on demand, le ore trascorse a visualizzare contenuti a livello globale è a favore della televisione dal vivo o con una programmazione.

Tra gli annunci si specifica inoltre che ci saranno tra i potenziali partner delle emittenti che trasmettono in diretta e network via cavo.

Nel mese di ottobre Amazon, tramite i dispositivi Fire TV, ha iniziato a trasmettere dal vivo alcuni notiziari e programmi dal vivo di network come ABC News Live e Cheddar.
L’obiettivo sembra quello di dare sempe più importanza alla trasmissione di contenuti dal vivo espandendo il proprio catalogo grazie a nuovi accordi che permettano di aggiungere al catalogo online una selezioni di proposte live e una programmazione lineare, proponendo canali diversi da YouTube e Sling TV, concentrandosi invece sulla creazione di una programmazione che crei una nuova esperienza televisiva.

Vi interesserebbe l’aumento dei contenuti trasmessi in diretta su Amazon Prime Video? Lasciate un commento!

Fonte: Protocol