La serie tedesca Dark è arrivata al finale su Netflix con la trasmissione della stagione numero 3: ecco un riassunto delle vicende principali che accadono nella stagione. Dove non viene indicato altrimenti, gli eventi si svolgono nel primo mondo della serie.

2019 Alternativo

Martha trasporta Jonas dal suo mondo al proprio, che è diverso. Qui ad esempio Jonas non esiste, nessuno conosce Mikkel (che qui non ha mai viaggiato indietro nel tempo), Katharina e Ulrich sono separati, Hannah è incinta di Ulrich. Katharina e Ulrich hanno divorziato. Regina è già morta. Martha indossa una giacca gialla simile a quella che aveva Jonas, e qui ha una relazione con Kilian. Magnus e Franziska stanno insieme, e quest’ultima è sorda (quindi non Elisabeth). Il cadavere di Mads arriva dal passato e viene ritrovato da Martha e dagli altri. Jonas incontra Martha più volte, ma lei ovviamente non lo riconosce. Quindi, Martha (anziana) incontra Jonas e gli spiega la situazione. Gli dice che ormai si fa chiamare Eva, e che lui e Martha non possono stare insieme, anche se sono legati intimamente da un nodo. Il compito di Jonas è mostrare tutto questo alla giovane Martha, come è sempre avvenuto, per salvare i due mondi. Jonas infatti conduce la giovane Martha di questo mondo alle grotte e i due arrivano nel 2052.

2052 Alternativo

Martha (adulta) incontra Martha (giovane) e le spiega che questo è il futuro. Sulle pareti ci sono dei nomi scritti, e la versione adulta le spiega che tutti loro moriranno entro due gioni nel 2019 a causa dell’Apocalisse. Quindi, Martha (adulta) le spiega che Eva ha mentito e che non c’è un modo per salvare entrambi i mondi, ma solo uno. In particolare, Jonas dovrebbe rinunciare al proprio mondo, anche se il ragazzo non si rassegna. Martha e Jonas tornano alle caverne.

2019 Alternativo

Tornati nel 2019, Martha e Jonas trascorrono la notte insieme. Il giorno dopo si recano alla centrale nucleare, e Martha si ferisce alla guancia, esattamente come la versione che aveva salvato Jonas dall’Apocalisse, confermando il loop. Si recano quindi da Eva, e Jonas la accusa di avergli mentito. In quel momento entrano sia Martha (adulta) che la Martha che aveva portato via Jonas dal suo mondo. Ed è quest’ultima a sparargli uccidendolo.

1888-1890

Martha – la versione che ha già ucciso Jonas – incontra Jonas (adulto), Bartosz, Magnus e Franziska. Jonas non si fida di lei, dato che non ricorda di aver visitato il suo mondo alternativo. Tannhaus, cieco e vecchio, lo invita a non farsi distrarre mentre conducono i loro esperimenti. Questo è l’inizio dei Sic Mundus, come confermato poi da Bartosz a Martha. Martha gli rivela che Jonas è Adam. Jonas e Martha hanno un nuovo confronto al termine del quale lei gli mostra il dispositivo per il viaggio nel tempo, e poi scompare. Martha (anziana) arriva nel 1888 e lascia una lettera per Jonas e un orologio con il nome di Charlotte inciso. Nel 1890 Jonas continua a lavorare sulla macchina, non nell’intenzione di fermare l’Apocalisse, ma di conquistare il paradiso. Bartosz lo attacca, poi si reca nella foresta e qui incontra Silja, inviata dal 2053 da Adam.

Intermezzo (Collegamenti nelle varie epoche)

1904-1920

Nel 1904 Silja dà alla nascita Noah, che è quindi figlio di Bartosz. Nel 1910 Silja muore mettendo al mondo Agnes. Nel 1911 Hannah e Silja (bambina) incontrano Bartosz. Hannah incontra Jonas e qui per la prima volta nel tempo avviene il passaggio da Jonas adulto a Jonas più anziano con le cicatrici. Quella notte, Adam uccide sua madre e poi prende Silja per spostarla in un’altra epoca. Nel 1920 Noah incontra Adam e lo accusa di avergli mentito. Ma in realtà Adam gli dice che è stata Claudia a mentire a tutti loro. Gli dà quindi il compito di recuperare le pagine mancanti, e gli dice che questo lo condurrà da Charlotte.

1954

Hannah – che si fa chiamare Katharina – ha una relazione con Egon ed è incinta. Doris scopre che il marito Egon la tradisce. Hannah informa Egon della gravidanza. Egon le dà del denaro per abortire. Tuttavia, Doris è a conoscenza del tradimento e gli chiede il divorzio. Hannah cambia idea sull’aborto.

1987

Katharina (adulta) indaga sul proprio passato, cercando di cambiare degli eventi, ma finendo travolta da essi. Si reca all’ospedale psichiatrico dove trova sua madre Helene che lavorava lì all’epoca, e le chiede di poter vedere Ulrich. Cercando di salvarlo, minaccia Helene per farsi dare una chiave, ma questa risponde all’aggressione e la uccide, quindi occulta il cadavere. Helene torna a casa e picchia Katharina (giovane).

2020

Peter cerca di entrare in un’area riservata con Elisabeth, ma gli viene impedito. Incontrano Noah che dichiara di voler proteggere Elisabeth. Un uomo cerca di violentare Elisabeth, che viene difesa da Peter. Elisabeth uccide infine l’aggressore, ma anche Peter muore nello scontro. Claudia incontra una versione più giovane di se stessa. Questa le dice che Adam non deve sciogliere il nodo e che lei dovrà condurre Jonas e gli altri lungo lo stesso sentiero. Quindi svanisce. Claudia arriva alla centrale, trova il globo bianco, ma poco prima di toccarlo viene fermata da Jonas. Jonas le dice che è ciò che è rimasto dopo l’incidente, e Claudia lo definisce la Particella di Dio. Claudia gli dice che potrà aiutarlo a salvare tutti. Tronte uccide per pietà Regina, ormai morente.

2023

Jonas tenta il suicidio ma non ci riesce, perché il corso degli eventi non lo prevede. Noah e Jonas iniziano a lavorare insieme.

2049

Noah, Jonas e Claudia (anziana) lavorano sulla macchina con difficoltà. Noah ha dei dubbi su Claudia, e in effetti il suo obiettivo è di ostacolare il funzionamento affinché il nodo non venga sciolto. L’obiettivo di Claudia è quello di trovare una terza via, oltre a quelle di Adam e Eva, in modo da preservare parte della vita pur rimuovendo il nodo, e quindi salvando Regina. Ne parla con la versione adulta di Claudia (dal secondo mondo) e quindi le spara uccidendola. Viaggia quindi nel secondo mondo e va da Eva, che la istruisce su cosa fare per preservare il loop. Claudia (anziana) nel primo mondo conferma a Jonas (adulto) di dover distruggere il nodo, ma strappa di nascosto alcune pagine dal libro.

2052

Adam mette a punto gli ultimi eventi per distruggere il nodo. Consegna a Agnes (adulta) una copia del giornale che parla della morte di Claudia, e le dice di consegnarlo a Claudia al momento giusto. Elisabeth (adulta), Charlotte (adulta), si abbracciano. Charlotte e Elisabeth indossano le tute e si spostano verso la sfera oscura.

La fine

2019 Alternativo

Dopo l’uccisione di Jonas, Martha torna nel suo mondo, sconvolta, e conferma l’arrivo dell’Apocalisse a Magnus. Martha parla con Bartosz, e gli spiega che suo padre Aleksander non deve aprire i contenitori alla centrale. Bartosz e Martha corrono alla centrale, ma Franziska e Magnus (adulti) arrivano dal futuro dell’altro mondo per fermarli. Franziska le svela che Jonas è vivo nel loro tempo e che è importante salvarlo da questa Apocalisse. Martha va con loro. Bartosz ferma Martha che sta per andare a prendere Jonas. L’evento si verifica in una delle due realtà. Tornata da Eva, Martha viene ferita da lei sul viso, per dimostrare ancora una volta l’impossibilità di sfuggire al loop. Questa Martha non può far altro che convincersi, e uccide Jonas come già mostrato in passato.

Ulrich inizia a indagare sul misterioso bambino, e rompe con la sua amante Charlotte. Ulrich incontra Martha e le chiede spiegazioni sul ritrovamento del cadavere del bambino. È sempre più ossessionato dalla scoperta, tanto da chiedere al medico legale se il cadavere del bambino avrebbe potuto conservarsi per decenni. Helge afferma di aver ucciso Mads, Ulrich svela a Charlotte la propria teoria prima di seguirlo nei boschi. Quindi scompare nel passato.

2020

Dal 1888, Martha torna nel 2020, dove incontra Adam al quale conferma che ha fatto tutto quel che doveva. Adam le mostra come tutto fosse iniziato a casa sua. Le svela che non era il suo compito quello di evitare l’Apocalisse, ma di provocarla tramite la nascita di suo figlio: è lui l’origine. L’uomo in questione appare molte volte, nella versione giovane, adulta e anziana, ad influenzare il corso degli eventi. Lo vediamo infatti confrontarsi con Eva, uccidere Jasmin nel 1987, uccidere Gustav Tannhaus, convincere il sindaco nel 1954 a firmare un permesso per la centrale nucleare e in varie altre occasioni.

2052 Alternativo

Eva invia vari personaggi tra le epoche. Noah deve incontrare Elisabeth e condurla al bunker con il giovane Noah nel 2019. Bartosz (adulto) deve salvare Bartosz (giovane).

2020 – 1986

Adam sacrifica Martha. Ma nulla accade, il piano non ha funzionato. A sorpresa, appare Claudia, che gli spiega cosa sta succedendo. In realtà non è la gravidanza di Martha la vera origine, ma qualcosa che si trova in un terzo mondo, dal quale si sono originati i loro due. Questo evento è la morte della famiglia di Tannhaus, che ha portato l’orologiaio a fare gli esperimenti dal quale è nata la possibilità di viaggiare nel tempo. Adam decide di tentare. Appare accanto a Jonas poco dopo la morte di Martha, lo preleva e gli spiega che questa è l’ultima speranza. Si spostano nell’universo alternativo, poco prima che l’Apocalisse avvenga anche qui. Jonas porta via Martha prima che incontri Magnus e Franziska. Quindi arrivano alle grotte.

Nell’attimo in cui avviene l’incidente, nel 1986, il tempo si ferma, e con esso il loop di causa ed effetto dal quale è impossibile fuggire. I due entrano nel passaggio e si ritrovano in un luogo fuori dal tempo nel quale possono vedere le rispettive versioni da bambini. Infine, arrivano al mondo dell’origine, e qui riescono a fermare la macchina di Marek, figlio di Tannhaus, prima dell’incidente. La famiglia è salva, la storia è cambiata, i due mondi, e quindi anche Jonas e Martha, spariscono.

Nell’ultima scena, alcuni personaggi tra cui Hannah e Regina cenano insieme. Accade un blackout, e Hannah è convinta di aver già vissuto quella scena. Infine, immagina di chiamare Jonas il figlio che sta aspettando, suggerendo che qualcosa del ricordo sia sopravvissuto.

CORRELATO A DARK 3 RECENSIONE