Un episodio della sesta stagione di It’s Always Sunny in Philadelphia, il nono, è stato rimosso dal catalogo britannico di Netflix a causa di alcune scene in cui ci sono i protagonisti usano la blackface.

Il sito Digital Spy ha spiegato:

Dee Reynolds: Shaping America’s Youth non è più disponibile sul servizio di streaming. Lo è invece, attualmente su Hulu negli Stati Uniti.

Nella puntata Mac (Rob McElhenney), Dennis (Glenn Howerton) e Frank (Danny DeVito) decidono di rigirare alcune scene di Arma Letale 5 in modo amatoriale. Dennis si chiede quindi se dipingersi il volto di nero sia razzista, mentre Frank sostiene che sia divertente. Questo porta a un dibattito sulla situazione e Mac e Dee (Kaitlin Olson) vengono entrambi mostrati con la faccia colorata di nero.
Il contesto rendeva chiaro il dibattito, tuttavia è stata ugualmente criticata la scelta di far apparire gli attori truccati.

La puntata di It’s Always Sunny in Philadelphia si aggiunge quindi alla rimozione della comedy The League of Gentleman, Little Britain e Come Fly With Me.

Che ne pensate della scelta di Netflix di rimuovere una puntata di It’s Always Sunny in Philadelphia a causa della blackface? Lasciate un commento!

Fonte: ComicBook