La fantastica signora Maisel – The Marvelous Mrs. Maisel è stata al centro di un panel organizzato da Deadline che ha permesso ai creatori Amy Sherman-Palladino e Daniel Palladino di spiegare come è nata una delle serie più apprezzate degli ultimi anni.

La fonte di ispirazione per il personaggio di Midge è stata infatti la famiglia della creatrice di Una Mamamma per Amica – Gilmore Girls, in particolare il padre che lavorava come comico:

Abbiamo preso la vita di mio padre, le sue storie e molte delle cose che ho sentito mentre crescevo. Lo abbiamo derubato completamente, non abbiamo dato ai miei genitori alcun compenso, e abbiamo usato il materiale per dare vita a uno show.

Amy ha aggiunto:

Quindi tutti i drammi e le tragedie della mia infanzia mi sono tornati utili. Ecco perché non si va in terapia per risolvere i tuoi problemi: non avresti nulla da scrivere. Si tratta totalmente di un omaggio a mio padre.

Il grande successo ottenuto dalle prime due stagioni della serie hanno inoltre permesso alla produzione di poter spostarsi per girare il terzo ciclo di puntate in Florida, sfruttando il talento di tutto il team coinvolto nella realizzazione degli episodi.

I coniugi Palladino hanno poi avuto modo di parlare del modo in cui lavorano insieme e che li vede coinvolti nel delineare le storie e i dettagli, occupandosi però della regia in modo indipendente pur impegnandosi a mantenere costante l’atmosfera e lo stile.
Gli autori hanno infine sottolineato:

Abbiamo promesso la vita di una donna che era davvero piccola e improvissamente inizia a diventare sempre più grande mentre apre gli occhi, si guarda intorno e scopre cosa c’è realmente intorno a lei. Pensiamo sia il nostro compito offrire proprio questo.

La produzione della nuova stagione di La fantastica signora Maisel – The Marvelous Mrs. Maisel è attualmente in attesa di un via libera all’inizio delle riprese a causa dell’emergenza Coronavirus. Potete rimanere aggiornati sulla situazione della serie grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.

Fonte: Deadline