Netflix ha acquistato i diritti della saga fantasy Le cronache di Narnia nel 2018, tuttavia la storia ideata da C.S. Lewis potrebbe non diventare mai una serie tv.

Ted Sarandos aveva dichiarato annunciando l’accordo che prevedeva nuovi adattamenti dell’opera:

Le amate storie di C.S. Lewis hanno toccato molte generazioni di lettori in tutto il mondo. Le famiglie si sono innamorate di personaggi come Aslan e dell’intero mondo di Narnia e siamo elettrizzati nel diventare la loro casa per i prossimi anni.

Douglas Gresham, erede dello scrittore, durante un’intervista rilasciata a William O’Flaherty, ha però rivelato che per ora non ci sono progetti concreti legati a un adattamento delle opere:

Non ho sentito nemmeno una parola da parte loro. Mi sto preoccupando chiedendomi se accadrà mai qualcosa.

Gresham ha inoltre sottolineato che l’idea di realizzare una serie tratta dai romanzi rappresenta comunque il miglior modo per realizzare un adattamento delle avventure dei protagonisti:

Con un film si ha a disposizione un’ora, forse due al massimo se si allunga davvero, per proporre un intero libro, un’avventura lunga un romanzo, nel film. E semplicemente non si può fare.

Gresham ha sottolineato che una serie permette di dare le giuste sfumature alla storia e proporla nel modo più rispettoso possibile. In passato si era provato a trasformare il racconto in un franchise cinematografico, tuttavia il progetto non è andato oltre il terzo lungometraggio che non è stato accolto in modo particolarmente positivo dai fan di Lewis.

Per ora non resta che attendere per scoprire se Netflix svelerà qualche nuovo dettaglio della serie dedicata a Le cronache di Narnia che dovrebbe essere in fase di sviluppo.

Cosa vi attendete dal progetto? Lasciate un commento!

Fonte: Winter is coming