Penn Badgley ha parlato delle accuse di molestie sessuali rivolte a Chris D’Elia, attore che ha fatto parte del cast della seconda stagione di YOU.

L’attore, intervistato da Los Angeles Times, ha dichiarato che i racconti di alcune donne che erano minorenni quando hanno ricevuto da D’Elia dei commenti e delle richieste di tipo sessuale, lo hanno profondamente colpito e preoccupato:

So che se c’è qualcosa che dobbiamo fare in questa epoca è credere alle donne.

Penn Badgley ha inoltre spiegato:

L’idea che uno show come il nostro possa, indirettamente, contribuire ad alimentare i comportamenti delle persone che compiono abusi è disturbante. Lo è davvero. Cosa bisogna fare per cambiarlo? Perché non si tratta solo di controllare gli individui. Vanno compiuti dei cambiamenti nella cultura e nell’atteggiamento in modo che quel tipo di comportamento sia chiaramente riprovevole, anti-umano.

La star di YOU ha inoltre svelato che i produttori della serie hanno contattato Jenna Ortega, la diciassettenne che ha recitato accanto all’attore al centro delle accuse:

La prima cosa che hanno fatto i nostri produttori è stata contattarla per assicurarsi che si fosse sentita al sicuro. Per quanto riguarda il nostro show non possiamo fare molto. E dico “noi” in modo piuttosto ampio perché stiamo tutti facendo cose diverse. Sono alla fine un attore e non ho molto a che fare con queste cose. Ma penso che, in futuro, vorrei cambiare questo aspetto, personalmente.

Che ne pensate delle dichiarazioni della star di YOU Penn Badgley per quanto riguarda le accuse rivolte a Chris D’Elia? Lasciate un commento!

Fonte: TVLine