Elisabeth Moss sarà la protagonista e la produttrice di una nuova serie Apple intitolata Shining Girls, basata sull’omonimo romanzo del 2013. Nella serie, l’attrice interpreterà una reporter di Chicago che sopravvive ad un’aggressione, e da quel momento decide di dare la caccia al proprio assalitore. L’adattamento verrà scritto da Silka Luisa, che sarà anche produttrice esecutiva e showrunner della serie Shining Girls. Si tratta di un nuovo progetto per la Love & Squalor Pictures, la casa di produzione di Elisabeth Moss e Lindsey McManus.

È stato un mese di importanti annunci per quanto riguarda Elisabeth Moss. Recentemente è stato annunciato che l’attrice ha siglato un accordo con Hulu e Fox 21 Television per nuovi progetti. Attraverso la propria compagnia di produzione, chiamata Love & Squalor Pictures, ha già concluso un primo accordo per un titolo antologico intitolato Black Match. La serie arriverà su Hulu e lei sarà la protagonista. Black Match è descritto come un thriller neo-noir ambientato a Los Angeles, basato su una sceneggiatura originale di Ian McCulloch. Mike Barger dirigerà il pilot.

Inoltre, Elisabeth Moss, sarà la killer Candy Montgomery in una miniserie di prossima produzione intitolata proprio Candy.

Il progetto, che al momento ha il titolo provvisorio di ‘Candy’, è targato UCP production — divisone di Universal Studio Group — e sarà proposto sia ai canali via cavo che alle piattaforme di streaming. Moss avrà il ruolo della già sopracitata Candy Montgomery, una casalinga texana che, nel 1980, “sembrava avere tutto: un marito affettuoso con un buon lavoro, una figlia e un figlio, una bella casa nella periferia nuova di zecca. Quindi perché ha ucciso la sua amica della chiesa con un’ascia?”

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Fonte: Variety