Nella seconda stagione di The Boys ci sarà anche Giancarlo Esposito nella parte di Stan Edgar, a capo di Vought International, e Anthony Starr, interprete di Patriota, ha parlato di come sarà coinvolto nelle puntate inedite.

L’attore ha infatti svelato che la situazione del proprio personaggio all’inizio del nuovo capitolo della storia non sarà delle migliori:

Gli manca Madelyn Stillwell, ma è diventato a capo del proprio universo. Stillwell, che si occupava delle interferenze o semplicemente ne rappresentava una, è stata rimossa, quindi è in contatto diretto con Edgar. Patriota pensa di essere la persona più importante, ma Edgar ha una prospettiva davvero diversa. Rappresenta una grande società e mette Patriota in una posizione davvero interessante per un supereroe che è abituato a ottenere ciò che vuole ed essere così forte e avere il controllo. Edgar spinge il mio personaggio verso una strana traiettoria.

Starr ha inoltre sottolineato che lavorare con Esposito è stato grandioso e spera che il pubblico noti questo aspetto del nostro impegno sul set.

Cosa vi aspettate dall’arrivo di Giancarlo Esposito nel cast di The Boys? Lasciate un commento!

Lo show, tratto dall’omonimo fumetto di Garth Ennis e Darick Robertson, mostra un mondo popolato da supereroi molto amati dalla gente, tutti ‘gestiti’ da un’azienda, la Vaught. Ogni ‘Super’ ha delle peculiarità, ma tutti hanno una cosa in comune: non sono ciò che sembrano, perché — a tratti — piuttosto che essere corretti e leali tendono a comportarsi come dei villain. Per contrastare e punire sia l’azienda alle loro spalle che i ‘Super’, degli ex agenti rimettono insieme la loro squadra, i ‘Boys’.

La stagione 2 di The Boys, composta da otto episodi (più un corto dedicato a Billy Butcher) inizierà proprio dove terminava la prima – e a proposito del finale, Eric Kripke ha spiegato qualche mese fa per quale motivo è diverso da quello dei fumetti. Nelle nuove puntate di The Boys si approfondirà la storia di Billy, in particolare per quanto riguarda la scomparsa della moglie e il suo rapporto con Patriota, oltre a introdurre nuovi eroi come Stormfront (Aya Cash), della quale è già stata mostrata un’immagine. Il personaggio originale dei fumetti in realtà è un maschio: viene descritto come una sorta di “supereroe prototipo” sviluppato in Germania negli anni trenta dal partito Nazista. Ancora vivo grazie all’invecchiamento rallentato dai suoi poteri, è molto potente (al pari di Patriota), è razzista e guida un gruppo di neonazisti.

Nel cast, oltre a Starr, troviamo anche Jack Quaid, Jennifer Esposito, Karen Fukuhara, Karl Urban, Dominique McElligott, Jesse Usher, Chace Crawford, Laz Alonso, Tomer Kapon, Nathan Mitchell ed Erin Moriarty.

Trovate tutte le notizie sulla serie nella nostra scheda.

Fonte: ComicBook