Bryan Cranston ha accennato alla possibilità di essere impegnato come regista di un episodio di Better Call Saul, lo spinoff di Breaking Bad che si concluderà con la prossima stagione.

L’attore, durante la promozione del film L’unico e insuperabile Ivan, ha spiegato:

Mi hanno chiesto di dirigere un episodio in ogni stagione e semplicemente non è accaduto a causa di un impegno legato a uno spettacolo teatrale, un film o qualcosa di diverso, quindi non sono riuscito ad avere il tempo necessario. Ma amo lo show, penso sia fantastico.

Bryan ha inoltre parlato di una possibile apparizione di Walter White nell’ultima stagione:

Farò parte dello show se Vince Gilligan e Peter Gould, che ne sono produttori esecutivi, mi vorranno. Accetterei di apparire in un secondo. Ma non è ancora accaduto, posso dirvelo, e lo scopriremo in futuro. Non lo so. C’è ancora una stagione da girare e vedremo cosa accadrà.

Gilligan, in una recente intervista rilasciata a Collider, aveva dichiarato:

Vorrei che Bryan fosse alla regia di un episodio. Ho potuto scrivere una puntata di Breaking Bad di cui è stato il regista e sono stato sul set tutti i giorni, è stata un’esperienza meravigliosa. Come regista è magnifico, è uno di quei pochi registi che hanno la capacità di passare dalla commedia più leggere ai drammi più oscuri, è notevole.

Che ne pensate della possibilità che Bryan Cranston sia coinvolta nell’ultima stagione di Better Call Saul? Lasciate un commento!

Potete rimanere aggiornati sulla serie Better Call Saul grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.

Fonte: Collider