CBS All Access ha annunciato oggi che Star Trek: Discovery entrerà nella storia del franchise per essere la prima serie della saga a includere personaggi di genere non binario e transgender alla terza stagione (in arrivo a ottobre), nelle persone di Blu del Barrio e Ian Alexander (The Oa).

Del Barrio interpreterà il ruolo di un personaggio di genere non binario di nome Adira, descritto come estremamente intelligente e con una sicurezza in sé ben oltre i suoi anni. Troverà una nuova casa nella USS Discovery, e creerà un legame inatteso con il tenente comandante Paul Stamets e con il dottor Hugh Culber. Alexander invece interpretà un personaggio transgender empatico e caloroso di nome Gret, che non vede l’ora di veder soddisfatto il suo sogno di sempre: ospitare un Trill.

 

 

La terza stagione di Star Trek: Discovery andrà in onda a partire dal 15 ottobre. Le tredici puntate verranno distribuite con cadenza settimanale per raccontare quanto accaduto al Comandante Burnham, mostrando l’equipaggio dell’USS Discovery affrontare un futuro incerto distante dalla lora casa. I protagonisti vivranno in una situazione piena di incertezza insieme a nuovi amici, dovendo collaborare per ristabilire la speranza nella Federazione.

La storia ha compiuto un salto nel futuro di circa 930 anni e Michael Burnham, personaggio interpretato da Sonequa Martin-Green, sarà alle prese con nuove situazioni e avrà un nuovo alleato, svelando inoltre quanto accaduto nel suo passato.

Nel cast anche Doug Jones (Saru), Anthony Rapp (Paul Stamets), Mary Wiseman (Sylvia Tilly), Wilson Cruz (Dr. Hugh Culber), David Ajala (Cleveland “Book” Booker) e Michelle Yeoh (Philippa Georgiou).

Potete rimanere aggiornati sulla serie grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.

Fonte: Deadline