Non c’è dubbio che Stormfront (Aya Cash) sia il personaggio che ha colpito maggiormente l’immaginario dei fan di The Boys in questa seconda stagione: da quando ha fatto la sua comparsa, la supereroina ha creato scompiglio alla Vought emergendo come femminista che ragiona fuori dagli schemi. Nel corso degli episodi abbiamo anche progressivamente scoperto i suoi lati oscuri, il più oscuro dei quali è emerso nell’episodio più recente.

ATTENZIONE: SPOILER

Si tratta di un aspetto che i lettori dei fumetti conoscono bene: nell’episodio scopriamo infatti che Stormfront è nazista, è cresciuta nella Gioventù Hitleriana e ha fatto parte del partito durante la Seconda Guerra Mondiale.

Lo showrunner Erick Kripke ha commentato questo elemento controverso in un’intervista su Collider, spiegando che lui e il suo team non vedevano l’ora di affrontare l’argomento nella serie:

No, non avevamo assolutamente paura. Anzi, penso che sia abbastanza assurdo dire che è controverso il fatto che si mostrino i nazisti come dei cattivi! Sono cresciuto con i film di Indiana Jones. Nessuno si è posto il problema e ha scritto articoli lamentandosi che non veniva mostrato nessun “buono” tra quelli che cercavano l’Arca dell’Alleanza. Non è il mondo in cui abbiamo vissuto, e non dovrebbe essere il mondo in cui viviamo.

Kripke ha poi spiegato che l’intenzione è stata, fin dall’inizio, quella di mantenersi coerenti con i fumetti:
Stormfront era nazista nei fumetti, sapevamo fin dall’inizio che era una vera nazista. Nella nostra versione abbiamo preferito aspettare e fare una grande rivelazione. Per noi ha molto senso parlare di questa cosa oggi, visto che il nazionalismo bianco in questo momento storico è stato mascherato sotto nuove vesti. Ma è sempre lo stesso fascismo e nazismo di allora. È tornato.
Trovate la nostra recensione del sesto episodio della seconda stagione di The Boys in questa pagina.

Creata da Eric Kripke, e prodotta a livello esecutivo da Seth Rogen ed Evan Goldberg, The Boys vede per protagonisti Karl UrbanJack QuaidAntony Starr, Erin Moriarty, Jessie T. UsherLaz Alonso, Chace CrawfordTomer Capon, Karen Fukuhara e Aya Cash.

Lo show, tratto dall’omonimo fumetto di Garth Ennis e Darick Robertson, mostra un mondo popolato da supereroi molto amati dalla gente, tutti ‘gestiti’ da un’azienda, la Vaught. Ogni ‘Super’ ha delle peculiarità, ma tutti hanno una cosa in comune: non sono ciò che sembrano, perché — a tratti — piuttosto che essere corretti e leali tendono a comportarsi come dei villain. Per contrastare e punire sia l’azienda alle loro spalle che i ‘Super’, degli ex agenti rimettono insieme la loro squadra, i ‘Boys’.

Trovate tutte le notizie sulla serie nella nostra scheda.