Qualche giorno fa vi abbiamo segnalato l’addio a sorpresa di Thue Rasmussen alla seconda stagione di The Witcher: l’attore aveva dovuto abbandonare il ruolo di Eskel a causa dello slittamento delle riprese per via del Coronavirus, slittamento che aveva causato una sovrapposizione tra impegni pregressi.

Netflix ha annunciato oggi chi sostituirà Rasmussen: si tratta dell’attore svizzero Basil Eidenbenz, visto in serie come Victoria, The Athena e nel film La Favorita. Eidenbenz ha confermato la notizia sui suoi social.  Eskel, lo ricordiamo, è un amico di lunga data di Geralt di Rivia (Cavill) oltre che un collega Witcher.

Le riprese della seconda stagione sono state interrotte a marzo a causa del lockdown e sono riiniziate il 17 agosto nel Regno Unito, dove proseguiranno per il resto dell’anno.

Nel cast della seconda stagione di The Witcher, oltre a Henry Cavill, Anya Chalotra e Freya Allan, ci saranno anche Kristofer Hivju (Nivellen), Yasen Atour (Coen), Agnes Bjorn (Vereena), Paul Bullion (Lambert), Aisha Fabienne Ross (Lydia), Mecia Simson (Francesca), Kim Bodnia (Vesemir), mentore di Geralt ed Eskel (Basil Eidenbenz).

L’uscita dovrebbe essere prevista per la seconda metà del 2021 su Netflix.

Potete rimanere aggiornati sulla serie grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.

Fonte: Deadline