Gli avvocati di Nicollette Sheridan stanno cercando di ottenere un nuovo processo contro la ABC Entertainment e la Touchstone Television dopo che il primo è stato dichiarato nullo dal giudice Elizabeth Allen White nell’ultima udienza di poche settimane fa.

L’annullamento è stato dichiarato dopo che la giuria si era bloccata in una situazione di 8 a 4 in favore della Sheridan. Nei documenti sottoposti alla corte questa settimana, gli avvocati dell’attrice argomentano che un nuovo processo è dovuto dal momento che la richiesta di danni è legittima. La Sheridan accusava nella sua denuncia che l’eliminazione del suo personaggio Edie Britt sarebbe stata conseguenza di una lite con il creatore di Desperate Housewives Marc Cherry. Il giudice White ha assolto Cherry dalle accuse di aggressione.

L’udienza sulla mozione contro la ABC Entertainment è fissata per il 13 aprile.

Fonte: Deadline