Amazon ha staccato la spina, definitivamente, alla sua serie dedicata alla figura storica di Hernan Cortes, che vedeva Javier Bardem come protagonista. La produzione era stata bloccata, come tutte le altre, a causa del Coronavirus, e a causa di problemi produttivi non sarà più in grado di ripartire. Amazon e Amblin, impegnate a produrre la miniserie, hanno diffuso il seguente comunicato:

A causa dei vincoli di produzione dovuti alla pandemia globale, Amazon Studios e Amblin Partners non sono in grado di andare avanti con la produzione della serie Cortés y Moctezuma. Nel clima attuale, sfortunatamente non c’è modo di riprendere la produzione nel prossimo futuro per raggiungere la portata che era prevista e che la serie merita. Abbiamo grande ammirazione e rispetto per Javier, Tenoch, Yoshira, Gael, Diego, Steve Zaillian e l’intero cast e la troupe della serie e speriamo di poter lavorare di nuovo insieme in futuro.

La miniserie in quattro parti era appunto stata scritta da Steven Zaillian, e vedeva tra i produttori Steven Spielberg, Justin Falvey, e Darryl Frank, insieme a Gael Garcia Bernal e Diego Luna.

Cortes fu il conquistador spagnolo che nel 1500 marciò sull’impero azteco fino a sottometterlo. La sceneggiatura originale del progetto, firmata da Dalton Trumbo venne scritta negli anni ’60 e raccontava dell’incontro tra Cortes e gli Aztechi. Montezuma, questo il titolo del progetto, non vide mai la luce.

Fonte: Variety