Borgen, la serie danese, avrà una quarta stagione prodotta da Netflix che ha stretto un nuovo accordo che prevede anche la presenza sulla piattaforma di streaming di tutti gli episodi precedenti.

La serie era andata in onda in patria su DR dal 2010 al 2013 e la quarta stagione debutterà nel 2022, dopo la messa in onda sull’emittente danese.

Al centro della storia c’è la prima donna che è in corsa per ottenere l’incarico di Primo Ministro in Danimarca.
Le nuove puntate saranno ideate dal creatore della serie Adam Price e nel cast torneranno le attrici Sidse Babett Knudsen nel ruolo di Birgitte Nyborg e Birgitte Hjort Sørensen che sarà Katrine Fønsmark.

Al centro della nuova stagione ci saranno Nyborg, il suo staff e i membri della stampa che si occuperà di seguire i suoi impegni come ministro degli Esteri, oltre a raccontare il ritorno di Fønsmark nel mondo del giornalismo dopo essere diventata direttrice di un’emittente televisiva nazionale.

Christian Rank, responsabile di DR, ha dichiarato:

Borgen è una storia danese unica sulla politica e sul dramma personale che avviene tra le persone che hanno l’incarico di guidare la nostra nazione. Siamo davvero entusiasti dalla nostra partnership con Netflix e di poter riportare Borgen e i suoi personaggi in vita. Non vediamo l’ora di rivistare l’universo e i personaggi nel raccontare una storia attuale e molto importante su un argomento politico che ha delle implicazioni internazionali.

Lina Brouneus, nel team di Netflix, ha aggiunto:

Dieci anni fa Borgen ha aiutato a ridefinire il panorama della televisione globale, mostrando che le storie grandiose possono provenire da ogni angolo del mondo e amate ovunque. Siamo immensamente orgogliosi nell’unire le forze con DR e l’intero team creativo per riportare questo fenomeno mondiale e dare ai fan di Borgen l’opportunità di essere nuovamente conquistati.

Che ne pensate del ritorno di Borgen? Lasciate un commento!

Fonte: Variety