La serie Bridgerton è arrivata sugli schermi di Netflix e nelle puntate appaiono anche dei personaggi storici realmente esistiti nel 1813, anno in cui si svolgono gli eventi al centro della prima stagione, sfruttando inoltre i consigli e i suggerimenti della consulente esperta in storia Hannah Greig.
Lo show tratto dai romanzi scritti da Julia Quinn mostra i protagonisti alle prese con l’Età della Reggenza e il sito ScreenRant ha pubblicato un utile riepilogo dei personaggi legati alla realtà di quegli anni.

Bridgerton - Regina CarlottaCarlotta di Meclemburgo-Strelitz, diventata Regina dopo il matrimonio con Giorgio, secondo lo storico Mario De Valdes y Cocom era una discendente di alcuni membri di colore della famiglia reale portoghese. I suoi ritratti sarebbero quindi stati modificati perché il suo aspetto fisico sarebbe stato considerato poco “lusinghiero”. Van Dusen ha sostenuto in un’intervista a Entertainment Tonight che Carlotta potrebbe essere stata la prima sovrana di razza mista. L’attrice Golda Roshevuel, interprete della sovrana, ha sottolineato che sul set ha potuto indossare molti abiti e parrucche diverse, sottolineando così la creatività del personaggio.

Bridgerton - Re Giorgio IIIRe Giorgio III è interpretato nella serie da James Fleet e nella vita reale è salito al trono a 22 anni, nel 1760. Nel 1788 ha iniziato a soffrire mentalmente e fisicamente di una misteriosa malattia che lo tormentò fino alla morte, causando problemi nel rapporto con la moglie e portando alla reggenza del figlio Giorgio IV nel 1811. Le reazioni violente del re, mostrate anche nello show prodotto per Netflix, portarono Carlotta, che rimase comunque leale nei confronti del consorte fino alla sua morte avvenuta nel 1818, ad avere paura di lui e alla scelta di isolare Giorgio III.

Bridgerton - Principe FedericoIl principe Federico di Prussia, ruolo interpretato da Freddie Stroma, ha vissuto dal 1794 al 1863 e nella vita reale aveva conquistato il cuore della Principessa Carlotta di Galles, l’unica figlia di Giorgio IV e di Carolina di Brunswick, nel giugno 1814. Il reale, nonostante una corrispondenza segreta con la giovane, si è poi sposato nel 1817 con la Principessa Luisa di Anhalt-Bernburg. Nella serie, invece, il nipote della regina arriva a Londra per la gioia delle debuttanti in cerca di marito e rimane colpito dal fascino di Daphne.

Bridgerton è una serie romantica, scandalosa e arguta che celebra l’eternità di amicizie durature, famiglie che trovano la loro strada e la ricerca di un amore che conquisti tutto. La serie è interpretata da Phoebe Dynevor, Regé-Jean Page, Golda Rosheuvel, Jonathan Bailey, Luke Newton, Luke Thompson, Claudia Jessie, Nicola Coughlan, Ruby Barker, Sabrina Bartlett, Ruth Gemmell, Adjoa Andoh, Polly Walker, Bessie Carter e Harriet Cains.

BRIDGERTON – LA TRAMA

Bridgerton segue le vicende di Daphne Bridgerton (Phoebe Dynevor), la figlia maggiore della potente famiglia Bridgerton mentre fa il suo debutto nel competitivo mercato matrimoniale di Regency London. Sperando di seguire le orme dei suoi genitori e trovare il vero amore, le prospettive di Daphne inizialmente sembrano non essere messe in discussione. Mentre suo fratello maggiore inizia a escludere i suoi potenziali corteggiatori, il foglio dello scandalo dell’alta società scritto dalla misteriosa Lady Whistledown pone Daphne sotto una cattiva luce. Entra in gioco il desiderabile e ribelle Duca di Hastings (Regé-Jean Page), scapolo impegnato e considerato match ideale dalle mamme delle debuttanti. Nonostante i due affermino di non volere nulla di ciò che l’altro ha da offrire, la loro attrazione è innegabile e le scintille volano mentre si trovano impegnati in una crescente battaglia di ingegni e mentre affrontano le aspettative della società per il loro futuro.

Bridgerton è la prima serie targata Shondaland dopo il maxi-accordo siglato da Shonda Rhimes con la piattaforma streaming. La serie è stata creata dal suo collaboratore di lunga data, Chris Van Dusen (ScandalGrey’s AnatomyPrivate Practice) ed è basata sui bestseller della scrittrice Julia Quinn.

Che ne pensate della rappresentazione dei personaggi realmente esistiti nella serie Bridgerton? Lasciate un commento!

Fonte: ScreenRant