Nella terza stagione di Cobra Kai si assiste alla nascita di un nuovo dojo dal nome molto divertente: Eagle Fang. Il creatore e produttore Jon Hurwitz ha ora svelato a Entertainment Weekly la fonte di ispirazione del nome scelto da Johnny, il protagonista interpretato da William Zabka, per il suo nuovo team.

Lo sceneggiatore ha dichiarato:

Posso dire che fin dall’inizio del lavoro degli autori sulla terza stagione, una delle gioie più grandi che abbiamo avuto è stata quella di sapere che Johnny avrebbe fondato il suo dojo e capire esattamente come si poteva chiamare. Si è parlato molto di vari animali perché non è una persona particolarmente creativa.

Hurwitz ha proseguito aggiungendo:

Abbiamo parlato di aquile, leoni, animali forti e maschili in modi diversi nella sua mente. Siamo inoltre tornati alla sua mentalità anni ’80 e all’aquila che aveva appesa sul muro del suo appartamento. Era cresciuto in quella mentalità vecchio stile, degli anni ’80, molto americana, quindi l’aquila sembrava forte e corretta.

Jon ha aggiunto:

Fang (Zanna) è semplicemente in linea con la sua ignoranza. Pensa che dia l’idea di una persona tosta. Eagle Fang è forte. Sembra cool e non ascolterà nessuno che proverà a correggerlo sul fatto che le aquile non hanno le zanne. Si inventerà le proprie metafore legate al karate e a cosa cerca di ispirare, per quanto siano sbagliate proprio come gli insegnamenti del suo passato.

Cobra Kai è ambientata 30 anni dopo quanto accaduto al torneo di All Valley del 1984, con un ormai affermato Daniel LaRusso (Ralph Macchio) che fatica a trovare un equilibrio nella vita senza la guida del maestro Miyagi e che si ritrova a dover affrontare lo spiantato Johnny Lawrence (William Zabka), l’avversario di un tempo ora deciso a riscattarsi riaprendo il famigerato dojo di karate che dà il titolo alla serie.

Potete rimanere aggiornati sulla serie grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.

Che ne pensate della scelta di Eagle Fang per il nuovo dojo che debutta nella terza stagione di Cobra Kai? Lasciate un commento!

Fonte: EW