Flack, la serie con Anna Paquin, è stata salvata da Amazon dopo la cancellazione da parte di Pop TV una settimana prima della prevista messa in onda della seconda stagione.
Gli episodi inediti saranno quindi disponibili su Prime Video negli Stati Uniti e in Canada.

Il progetto mostra l’attrice nel ruolo di un’esperta in pubbliche relazioni e potrebbe ora avere una terza stagione, potenzialmente realizzata in collaborazione con UKTV.
Nel team della produzione c’è anche la CASM Films di Paquin e Stephen Moyer.

Nel cast della seconda stagione, composta da sei episodi della durata di quarantacinque minuti, ci saranno anche Sam Neill, Daniel Dae Kim, Genevieve Angelson, Rufus Jones, Arinze Kene e la guest star Martha Plimpton.
Robyn (Paquin) cercherà di mettere ordine nella propria vita dopo che le sue dipendenze avevano preso il controllo sulla sua vita. La giovane cercherà di riallacciare il rapporto con la sorella e mantenere i propri clienti distanti dalle pagine di cronaca, affrontando inoltre delle rivelazioni nuove e inaspettate.
Il suo capo Caroline (Sophie Okonedo) è sorpresa nel vedere il suo ex (Neill) ritornare in scena, mentre Eve (Lydia Wilson) deve occuparsi del nuovo cliente Gabriel Cole (Kim), e Melody (Rebecca Benson) sta adattandosi alla sua nuova vita dopo aver lasciato la società.

La serie è stata creata da Oliver Lansley, coinvolto anche come regista e produttore.

Che ne pensate della scelta di Amazon di salvare Flack? Lasciate un commento!

Fonte: Deadline