Betty Gilpin ha commentato la notizia della cancellazione, un po’ a sorpresa, di GLOW, progetto che aveva già ottenuto il rinnovo per una quarta stagione.
L’attrice ha dichiarato sulle pagine di Vanity Fair:

In un mondo con così tanta malvagità, sono davvero grata di aver potuto trascorrere tre anni nel Regno di Oz.

L’attrice, che grazie allo show aveva conquistato tre nomination agli Emmy, ha inoltre sottolineato:

Si è trattato del miglior lavoro che avrò mai.

Betty ha spiegato:

In preda al panico all’idea che non sarei mai riuscita a sostenermi economicamente con il mio ruolo di attrice, un decennio fa sono apparsa in uno show in cui vedevate le mie areole prima della mia faccia. Evitando di guardare negli occhi i fantasmi dei miei antenati, ho firmato coraggiosamente per premiere le mie tette contro la lente della telecamera ogni quattro inquadrature per avere Chipotle e i soldi dell’erba, mentre gli altri attori giravano vere scene.

Gilpin sembra far riferimento alla sua esperienza nella serie Nurse Jackie, in cui ha avuto il ruolo della Dottoressa Carrie Roman. Liz Flahive e Carly Mensch facevano parte del team di autori dello show e hanno poi creato GLOW e hanno modificato il personaggio per permetterle di avere un ruolo interessante.

Betty Gilpin ha poi sottolineato:

Grazie a tutte le donne clown intorno a me che non indossavano pantaloni e mi hanno fatto ridere così tanto, ogni giorno. E in quel mare di donne folli, Marc Maron e Chris Lowell, due ragazzi perfetti che amerò per sempre.

L’attrice ha infine voluto ringraziare Alison Brie, definita il suo Spaventapasseri mentre lei è Dorothy:

Perché, ovviamente, mi mancherai più di tutti.

Che ne pensate deli ringraziamenti di Betty Gilpin dopo la cancellazione di GLOW? Lasciate un commento!

Fonte: TVLine