Netflix ha cancellato, a causa di complicazioni produttive dovute al Coronavirus, la quarta stagione di GLOW: ecco le reazioni del cast. Alison Brie e gli altri protagonisti della serie ambientata nel mondo del wrestling al femminile hanno affidato alla rete le loro reazioni di fronte all’inattesa cancellazione dello show, che era stato già rinnovato dal colosso dello streaming. Iniziamo con Alison Brie:

Mi mancherà… sarò per sempre grata alla mia famiglia di GLOW per aver cambiato la mia vita per sempre.

Niente più GLOW. Mi spiace, che schifo.

Sono così felice di essere stato una piccola parte di questo show. Interpreterò il marito o l’ex marito di Betty Gilpin o il postino o qualsiasi altra cosa, ogni volta che qualcuno me lo chiederà. È una delle mie compagne di scena preferite di tutti i tempi, e sono stato oltremodo fortunato ad essere riuscito a stare in piedi con lei.

La piattaforma di streaming aveva annunciato il rinnovo dello show nel settembre del 2019, e aveva così dato alle creatrici della serie Liz Flahive e Carly Mensch la possibilità di dare una chiusura allo show ambientato nel mondo del wrestling femminile degli anni ’80. Secondo quanto riportato, alla base della decisione di non procedere con la realizzazione degli ultimi episodi vi sono motivi legati sia al budget che alle precauzioni necessarie per far lavorare in sicurezza il cast e la troupe di una serie ambientata nel mondo del wrestling.

Nel cast della serie figuravano Sydelle Noel, Britney Young, Kate Nash, Britt Baron, Jackie Tohn, Gayle Rankin, Kia Stevens, Chris Lowell, Kimmy Gatewood, Rebekka Johnson, Sunita Mani, Marianna Palka, Ellen Wong, Shakira Barrera, Bashir Salahuddin, Rich Sommer e Victor Quinaz.

CORRELATO A GLOW CANCELLATO: REAZIONI DEL CAST

Cosa ne pensate di questa cancellazione? Ditecelo nei commenti!

Fonte: Deadline