Come tutti gli attori di GLOW, anche Marc Maron è rimasto deluso dalla cancellazione della serie decisa da Netflix nonostante il rinnovo. Ha quindi chiesto, nel corso di una live su Instagram, di poter realizzare un film conclusivo di due ore che possa chiudere le vicende della serie rimaste ancora aperte. Ecco le parole dell’interprete di Sam Sylvia:

Lasciateci chiudere un film Netflix da due ore. Date agli showrunner e al cast e agli sceneggiatori la possibilità di finire la storia in un film. Allora andrà tutto bene. Ciò toglierebbe la pressione finanziaria e gli sceneggiatori potrebbero realizzarlo, potremmo girarlo. Il vantaggio di girare un film è che quando hai l’intero copione di ripresa puoi gestire meglio le tue riprese. Penso che potrebbero farlo in meno tempo di quanto ci vorrebbe per girare lo show.

La piattaforma di streaming aveva annunciato il rinnovo dello show nel settembre del 2019, e aveva così dato alle creatrici della serie Liz Flahive e Carly Mensch la possibilità di dare una chiusura allo show ambientato nel mondo del wrestling femminile degli anni ’80. Secondo quanto riportato, alla base della decisione di non procedere con la realizzazione degli ultimi episodi vi sono motivi legati sia al budget che alle precauzioni necessarie per far lavorare in sicurezza il cast e la troupe di una serie ambientata nel mondo del wrestling.

Nel cast della serie figuravano Sydelle Noel, Britney Young, Kate Nash, Britt Baron, Jackie Tohn, Gayle Rankin, Kia Stevens, Chris Lowell, Kimmy Gatewood, Rebekka Johnson, Sunita Mani, Marianna Palka, Ellen Wong, Shakira Barrera, Bashir Salahuddin, Rich Sommer e Victor Quinaz.

CORRELATO A GLOW CANCELLATO

Cosa ne pensate di questa cancellazione? Ditecelo nei commenti!

Fonte: IW