Tra i molti progetti televisivi in cantiere di Ryan Murphy, c’è anche Halston. Si tratta di una serie limitata composta da cinque episodi che vedrà Ewan McGregor nei panni del famoso stilista Roy Halston Frowick, che ha contribuito a definire la moda degli anni ’70 e ’80. Steve Weintraub di Collider ha da poco chiacchierato con Murphy per discutere di Hollywood, l’altra attesissima serie targata Netflix in arrivo il 1° maggio, e durante la conversazione, il sito americano è riuscito ad ottenere qualche informazione anche su Halston, la cui produzione è stata interrotta per via dell’emergenza Coronavirus.

“Penso che sia uno di quei ruoli, è uno dei più grandi ruoli della carriera di Ewan McGregor e lui è semplicemente straordinario in quella parte. Inoltre è una parte molto difficile, e ha trascorso molto tempo a lavorarci, sulla voce, sull’aspetto, su tutto. Voglio dire, è un attore incredibilmente disciplinato a cui piace fare molte ricerche. Penso che sia uno dei grandi ruoli della sua carriera. E io amo le persone che ce la fanno. Tutti gli episodi sono diretti da Dan Minahan e prodotti da Christine Vachon con la sua Killer Films. Lei è uno dei miei modelli di riferimento”.

Murphy ha inoltre sottolineato che la serie sarà molto esplicita.

“Questo è un progetto che Dan e Christine avevano in sviluppo da 20 anni. Per 20 anni hanno tenuto nel cassetto questa miniserie su Halston e non sono mai riusciti a realizzarla. E immagino che uno dei motivi sia perché al centro vi è un personaggio omosessuale. E così sono venuti da me e io sono riuscito a portarla su Netflix che ha adorato sin da subito il progetto dando alla fine il via libera per realizzarla. Non credo che la serie sarebbe potuta essere realizzata cinque o sei anni fa. È molto esplicita. Si addentra molto nel mondo della moda, ma riguarda anche le lotte, ciò che serve per avere successo e ciò che devi perdere per arrivarci. Ed è anche una storia ammonitrice sulla fama, la droga e il sesso, ma Ewan è così affascinante in quella parte”.

Nel cast di Halston anche Rebecca Davan nei panni di Elsa Peretti, Krysta Rodriguez in quelli di Liza Minnelli e Rory Culkin nei panni di Joel Shumacher.

Leggi anche: Il trailer di Hollywood, la miniserie Netflix di Ryan Murphy e Ian Brennan!