Ann McGregor, madre di Corey Monteith, ha voluto ricordare Naya Rivera con un post che è approdato su Instagram poche ore fa.

Il corpo della Rivera, come sapete, è stato restituito dal lago Piru — dove l’attrice è purtroppo annegata — lo scorso 13 luglio, giorno in cui è occorso il settimo anniversario della morte di Monteith.

Ecco il post della McGregor (più in basso trovate anche la traduzione completa)

View this post on Instagram

For the last 7 years the 13th of July has shattered our hearts beyond repair. There aren’t enough words to describe the pain we are feeling, we are truly heartbroken at the loss of @nayarivera . Naya, Cory loved you so so much. He cherished your friendship more than you will ever know. From the laughs you shared, to the strength you gave him when he needed it the most. Cory truly adored you. He was in awe of your incredible talent, the way you gave everything you had to each performance; the slap in the auditorium was one of his favourite stories to share. You once said Cory was like a member of your family; you will always be a part of ours. We’ll carry you in our hearts forever. We miss you. Friends reunited for eternity. We send all our love and strength to your beautiful boy, your family, friends and fans 💔🐻💔

A post shared by Cory’s Law (@coryslaw) on

Negli ultimi 7 anni, il 13 luglio ha infranto i nostri cuori irreparabilmente. Non ci sono abbastanza parole per descrivere il dolore che stiamo provando, abbiamo veramente il cuore spezzato per la perdita di Naya Rivera.

Naya, Cory ti voleva tanto bene. Ha amato la tua amicizia più di quanto tu potrai mai sapere. Dalle risate che avete condiviso, alla forza che gli avevi dato quando ne aveva più bisogno. Cory ti adorava davvero. Era ammirato dal tuo incredibile talento, dal modo in cui davi tutto quello che avevi in ogni esibizione; lo schiaffo nell’auditorium era una delle storie che preferiva raccontare. Una volta hai detto che Cory era come un membro della tua famiglia; tu sarai sempre una membro della nostra. Ti porteremo nei nostri cuori per sempre. Ci manchi. Gli amici si sono riuniti per l’eternità.

Mandiamo tutto il nostro amore e la nostra forza al tuo meraviglioso bambino, alla tua famiglia, ai tuoi amici e ai fan.

In un comunicato stampa, l’ufficio del medico legale della contea di Ventura ha confermato che la Rivera è morta per annegamento:

Le circostanze e le caratteristiche visive indicano che il corpo è quello di Naya Rivera, e l’identità è stata confermata attraverso il confronto dentale. Il corpo è stato sottoposto ai raggi X ed è stata eseguita un’autopsia completa. I risultati di quest’ultima coincidono con l’annegamento, le condizioni del corpo corrispondono al tempo che è rimasto sommerso. Non sono presenti ferite traumatiche o processi patologici.

Dalle indagini non vi sono indicazioni che lascino pensare alla possibilità che droghe o alcol abbiano avuto un ruolo nel decesso, ma verranno effettuati ulteriori esami tossicologici.

Durante la conferenza stampa nella quale è stato annunciato il ritrovamento del corpo, lo sceriffo Boll Ayub aveva spiegato che “ci sono moltissime correnti nel lago, in particolare nel pomeriggio. Pensiamo sia scomparsa a metà del pomeriggio, e l’idea è che la barca abbia iniziato ad andare alla deriva e fosse senza ancora, probabilmente la donna ha avuto le energie per rimettere suo figlio sulla barca ma non per salvare se stessa”.

Via EW